Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Dl Aiuti, la Camera conferma la fiducia con 410 sì. Favorevoli anche i Cinque Stelle, ma Conte avverte: «Al Senato vedremo» – Il video

Assenti 28 deputati del Movimento, ma scranni vuoti anche dalle parti della Lega

Il governo ha ottenuto la fiducia della Camera posta sul decreto legge Aiuti con 410 voti a favore, 49 contrari e un astenuto. L’Assemblea di Montecitorio passa ora all’esame degli ordini del giorno, cosa che andrà avanti fino a tarda notte. Non è mancato, quindi, l’appoggio del Movimento Cinque Stelle all’esecutivo guidato da Mario Draghi. Lo aveva già annunciato questa mattina il leader Giuseppe Conte, che però non ha voluto sbilanciarsi sul voto al Senato: «Vedremo». Stando ai retroscena pubblicati in questi giorni, il voto al Senato potrebbe segnare quella scadenza di metà luglio che secondo l’ex premier è fondamentale per verificare se le richieste dei pentastellati saranno effettivamente state incluse nell’agenda di governo. Come riportano i tabulati di Montecitorio, 28 parlamentari M5s non hanno partecipato al voto, 13 dei quali in missione. In ogni caso il gruppo era presente al 72,8%, la Lega al 75%. Piene le file dei dem, presenti all’83%.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: