Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Letta avverte Conte: «Alleanza col M5s? Vediamo come votano su Draghi e decidiamo. Se cade il governo, applausi da Putin» – Il video

È ottimista il segretario del Pd sull’esito del voto di fiducia sul governo Draghi

Nessun dubbio da parte di Enrico Letta sul voto di fiducia del Pd al governo Draghi domani alla Camera, un po’ meno certezze invece sull’alleanza con il M5s. Alla Festa dell’Unità di Roma, il segretario dem ha detto di augurarsi che la «maggioranza che ha sostenuto il governo finora confermi il voto di fiducia». Un riferimento al M5s, incerto fino all’ultimo se dare o meno ancora il sostegno a Mario Draghi. Appoggio che Letta legherebbe anche alla tenuta del cosiddetto «campo largo» e quindi al futuro dell’alleanza con i grillini: «In Parlamento, ascolteremo quello che tutti diranno – risponde Letta a proposito dell’asse con i Cinque stelle – daremo il nostro sostegno al governo e, in base a cosa verrà detto, faremo le nostre valutazioni». È sicuro che domani sarà «una bella giornata», dice l’ex premier, ottimista sull’esito del voto sul governo, che se dovesse cadere «un applauso di soddisfazione salirebbe da Putin e dal Cremlino, non ho dubbi che un elemento di questo genere ci sarebbe. In parte è anche in gioco il tema della risposta europea rispetto a questa crisi» ucraina.


Video Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev


Continua a leggere su Open

Leggi anche: