Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vaccini Covid, la fantasiosa denuncia contro Joe Biden e FDA e i 700 milioni di morti entro il 2028

No, non è prevista nessuna Norimberga per i vaccinatori

Entro il 2028 moriranno 700 milioni di persone a causa dei vaccini a mRNA contro il nuovo Coronavirus. Almeno questo è quel che leggiamo in diverse condivisioni Facebook, da parte dei No vax. Tutto partirebbe da una denuncia fatta da un certo dottor David Martin contro le principali istituzioni americane: da Joe Biden alla Sanità USA, fino alle case farmaceutiche Pfizer e Moderna, nessuno verrà risparmiato. Sembra di leggere gli apocalittici post degli adepti alla setta complottista di QAnon. È curioso infatti che una cosa del genere non sia nei titoli di tutti i giornali, nemmeno quelli che strizzano l’occhio a questo genere di pubblico. Vediamo di cosa si tratta realmente.

Per chi ha fretta:

  • Non è prevista nessuna Norimberga 2 contro le istituzioni americane per i vaccini Covid.
  • La sicurezza e l’efficacia dei vaccini a mRNA contro SARS-CoV-2 è dimostrata.
  • David Martin è un noto teorico del complotto, che non si avvale di reali fonti a sostegno delle sue affermazioni.

Analisi

Il presunto scoop è presentato su Facebook secondo la seguente narrazione:

SCOOP COLOSSALE!!! Il dott. David Martin cita in giudizio il presidente USA Biden, la FDA, i CDC, Pfizer, Moderna, ecc. per genocidio!!! I sieri covid non sono vaccini, ma armi biologiche che causeranno la morte di 700 milioni di persone entro il 2028!!!

La fonte italiana è una clip proviene dal gruppo Telegram Dentro la notizia, preso da una intervista di Greg Hunter per USA Watch Dog. Qui Martin sciorina una serie di affermazioni già rivelatesi infondate sui vaccini e auspica una Norimberga 2. Si parla anche di un processo previsto per il 6 luglio 2022, presso la corte federale dello Utah.

Come spiegato dai colleghi di FactCheck.org, David Martin non è un medico, bensi «un analista finanziario e imprenditore» Nel suo canale YouTube sostiene diverse teorie del complotto. Martin è stato non a caso uno dei personaggi che vengono intervistati nel documentario No vax Plandemic. Come riportano i colleghi di Reuters e Health Feedback, tra i suoi cavalli di battaglia troviamo l’idea che quelli di Pfizer e Moderna non siano veri vaccini, ma dispositivi a mRNA volti a farci ammalare. Di queste narrazioni abbiamo trattato in copiosi articoli, per cominciare potete approfondire qui, qui e qui.

Conclusioni

Ammesso che David Martin abbia realmente depositato una denuncia, questa non sarebbe una sentenza, né una prova che le sue affermazioni siano dimostrate. Presentato come medico è in realtà un analista finanziario, noto per la sua credenza in tesi cospirazioniste, che non presenta reali fonti a sostegno delle sue affermazioni.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Open.online is working with the CoronaVirusFacts/DatosCoronaVirus Alliance, a coalition of more than 100 fact-checkers who are fighting misinformation related to the COVID-19 pandemic. Learn more about the alliance here (in English).

Continua a leggere su Open

Leggi anche: