Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Belotti ancora indeciso: l’estero lo chiama ma lui aspetta la Roma

Futuro ancora incerto per l’ex capitano del Torino che sogna di lavorare con Mourinho

Difficilmente Andrea Belotti si sarebbe mai aspettato di vivere un’estate così tormentata. Perché l’addio al Torino era stato vissuto dal giocatore quasi come una liberazione, dal momento che sarebbe stato libero di accordarsi con un club pronto a garantirgli un ingaggio importante e, allo stesso tempo, un palcoscenico importante e la possibilità di confrontarsi con sfide più stimolanti. Qualcosa però non è andato come il Gallo aveva previsto. Belotti infatti ha assistito da disoccupato alla prima giornata della Serie A: uno scenario che il giocatore non si sarebbe mai aspettato di vivere sulla sua pelle. Ma, prima di prendere una decisione definitiva sul calciomercato Belotti ha deciso di attendere ancora, per non ritrovarsi – magari tra meno di un anno – a convivere con rimpianti e frustrazioni. Il centravanti ha le idee chiare per quanto riguarda i suoi progetti per il futuro, ed è disposto ad aspettare pure di realizzare il ‘piano’ che aveva in mente fin dall’inizio.


L’estero non convince

ANSA | Il tecnico del Galatasaray Okan Buruk

Sulle tracce di Belotti ci sono da tempo diversi club esteri come Nizza, Monaco e Galatasary. I turchi in particolare stanno pressando l’entourage del giocatore da almeno due settimane e, in più, hanno messo sul piatto un ingaggio da quasi 4 milioni a stagione. La destinazione però non sembra convincere del tutto Belotti che, come spiegato dal tecnico dei turchi Okan Buruk, vorrebbe rimanere in Serie A: «Belotti è un nostro obiettivo, ma non è semplice perché lui vorrebbe rimanere in Italia. Questo è il motivo per cui non ci sono progressi».


Il Gallo aspetta Mourinho

ANSA | José Mourinho sulla panchina della Roma

Dietro ai dubbi di Belotti c’è la possibilità di trasferirsi alla Roma, che da tempo lo ha contattato per offrirgli il ruolo di vice Abraham. Anche da parte José Mourinho è arrivata una chiamata per provare a convincere l’attaccante ad aspettare ancora qualche giorno prima di trasferirsi all’estero. E le parole dello Special One sembrano aver convinto il centravanti a prendersi ancora qualche giorno prima di accettare offerte che lo porterebbero lontano dalla Serie A. Il problema però è che attualmente la Roma non è nelle condizioni di tesserare il Gallo. Prima infatti i giallorossi devono necessariamente cedere a titolo definitivo uno tra Shomurodov e Felix. Missione tutt’altro che semplice. Per questo il futuro di Belotti, che si trasferirebbe di corsa nella Capitale, resta ancora incerto. Se la trattativa con i giallorossi non dovesse sbloccarsi entro il prossimo weekend infatti, Belotti potrebbe anche decidere di rompere gli indugi e volare lontano dall’Italia.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: