Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

West Ham-Italia, che feeling: fatta per Emerson Palmieri

Il terzino sarà il nono italiano a vestire la maglia degli Hammers, che quest’anno hanno già ingaggiato Scamacca

Sembra esserci un legame invisibile che lega il West Ham al calcio italiano ma soprattutto ai giocatori che hanno mosso i primi passi da professionisti in Serie A. Storicamente infatti, gli Hammers sono il club inglese che più di tutti ha pescato dal nostro campionato per portare elementi di valore in Premier League, spesso blindandoli con contratti da top player. L’ultimo esempio in ordine cronologico era stato Gianluca Scamacca che, dopo essersi messo in mostra con la maglia del Sassuolo, ha convinto la dirigenza inglese a investire su di lui (il suo cartellino è costato oltre 40 milioni di euro). Adesso però a far compagnia al ragazzo cresciuto nella periferia di Roma arriva un altro italiano, che con Scamacca ha condiviso anche la maglia della nazionale azzurra.


Affare fatto per Emerson Palmieri

ANSA | Emerson Palmieri festeggia la vittoria della Champions League con il Chelsea, Portogallo, 29 Maggio 2021

Il West Ham ha concluso con successo la trattativa con il Chelsea per Emerson Palmieri, il terzino che in Italia si era messo in mostra con la maglia della Roma. Adesso, dopo un’esperienza non proprio indimenticabile vissuta in prestito al Lione, il giocatore è pronto a lasciare il Chelsea per iniziare una nuova avventura con la maglia degli Hammers. Emerson Palmieri ha già svolto le visite mediche e si attende soltanto l’annuncio ufficiale, che lo renderà il nono italiano a giocare per il West Ham. Il club londinese verserà nelle casse dei Blues 18 milioni di euro. Il terzino diventa così il settimo acquisto degli Hammers, che nell’attuale sessione di calciomercato hanno speso oltre 120 milioni di euro.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: