Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Val d’Aosta, trovato alpinista bloccato sul ghiacciaio: «Aveva abiti leggeri e non adatti»

L’uomo si trova in ospedale in gravi condizioni di salute

Un alpinista è stato recuperato dal Soccorso Alpino Valdostano dopo essere rimasto bloccato sul ghiacciaio di Bionnassay a quota 3.100 metri nel massiccio del Monte Bianco. Trovato all’alba, l’uomo era a valle rispetto al bivacco Durier (3.358 metri) e al col de Miage e – con l’elicottero – è stato trasportato al Pronto soccorso dell’ospedale Parini di Aosta. Ora, si trova in gravi condizioni. «L’uomo era equipaggiato da escursionista – hanno spiegato i soccorritori – e non aveva attrezzatura e abbigliamento adatti alla progressione su ghiacciaio». Secondo quanto appreso finora, si tratta di un uomo di mezza età straniero. L’ultimo contatto era avvenuto questa notte alle ore 2.30. L’alpinista aveva lanciato l’allarme sabato pomeriggio, spossato e congelato. Inizialmente è stata tentata una missione di salvataggio via terra da due operatori del Sav partita da Courmayeur, ma poi fallita a causa delle condizioni meteo. È stata così scelta la via aerea, nonostante sia stata un’operazione complessa a causa del forte vento in quota e della scarsa visibilità.


Foto di copertina di valdaostaglocal.it


Continua a leggere su Open

Leggi anche: