Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ocean Viking, Berlino boccia la linea dura della Francia: «Continueremo ad accogliere migranti dall’Italia»

Il governo francese aveva invitato i Paesi Ue a sospendere il meccanismo europeo di solidarietà

«Continueremo ad attenerci al meccanismo di solidarietà nei confronti del Paesi che permettono l’approdo di migranti salvati in mare. Questo vale espressamente anche per l’Italia, che ha permesso lo sbarco di tre navi». Lo ha detto un portavoce del ministero dell’Interno tedesco, commentando all’Ansa la polemica di questi giorni tra il governo italiano e quello francese. «Andremo avanti nel nostro sostegno fino a quando l’Italia terrà fede alla sua responsabilità per l’accoglienza dei migranti salvati dal mare», aggiungono da Berlino. La crisi diplomatica tra Italia e Francia è nata in seguito alla decisione del governo francese di far sbarcare la nave della ong Ocean Viking, con a bordo 234 migranti, nel porto di Tolone. L’imbarcazione era rimasta per giorni nelle acque internazionali, al largo di Catania, dopo il rifiuto del governo italiano di consentire lo sbarco in Sicilia. Parigi ha dichiarato «inaccettabile» la scelta del ministro dell’Interno italiano Matteo Piantedosi e ha annunciato la sospensione dell’accoglienza prevista di 3.500 rifugiati dall’Italia, invitando «tutti gli altri partecipanti» al meccanismo di ricollocamento europeo dei migranti a fare altrettanto. Una presa di posizione che oggi Giorgia Meloni ha definito «aggressiva e ingiustificata».


Avanti coi patti

Dal governo tedesco guidato da Olaf Scholz sembra arrivare però un netto stop alla linea dura della Francia. «Per fare progressi sostenibili abbiamo bisogno di procedere con determinazione in Europa nel contesto della riforma del sistema comune di asilo – ha detto il portavoce del ministro dell’Interno tedesco -. Il meccanismo di solidarietà concordato nel giugno 2022, con il quale i diversi Stati si impegnano in diversa misura ad alleggerire il carico dei Paesi di frontiera del Sud, è in questo senso un primo passo molto importante. La Germania accoglie in questo contesto 3.500 migranti». E in merito alla vicenda della Ocean Viking, Berlino è disposto ad accogliere «fino a 80 migranti», in linea con quanto previsto dal meccanismo europeo di solidarietà.


Foto di copertina: EPA / GUILLAUME HORCAJUELO | La nave della ong Ocean Viking arriva nel porto di Tolone, in Francia (11 novembre 2022)

Continua a leggere su Open

Leggi anche: