Siria, forte esplosione a Damasco

«I bombardamenti dell’aviazione siriana e russa e i combattimenti nel nord della provincia di Hama hanno ucciso almeno 26 militari del regime e dei suoi alleati e 9 combattenti dei gruppi di ribelli e jihadisti»

Una forte esplosione è stata segnalata nella capitale siriana Damasco. Già nella mattinata di oggi (15 giugno) si dava notizia dell’uccisione di almeno 35 combattenti, tra cui 26 uomini appartenenti alle forze di Damasco, in seguito agli attacchi aerei e ai combattimenti tra le forze filo-governative siriane e i gruppi di ribelli nel Nord-Ovest della Siria.

«I bombardamenti dell’aviazione siriana e russa e i combattimenti nel nord della provincia di Hama hanno ucciso almeno 26 militari del regime e dei suoi alleati e 9 combattenti dei gruppi di ribelli e jihadisti» , ha reso noto il direttore dell’Osservatorio siriano per i diritti umani, Rami Abdel Rahman.

Leggi anche: