Italia-Olanda 0-2: il sogno mondiale finisce qui, fuori a testa alta

Chi vince va in semifinale con la vincente tra Germania e Svezia. L’Olanda è l’avversario più forte affrontato finora

Il sogno mondiale si infrange ai quarti di finale contro l’Olanda. L’Italia esce a testa alta con due gol subìti nel secondo tempo da parte delle olandesi, cedendo quindi a loro il passo per la semifinale.
Il primo tempo era finito 0-0.

Fino alla fine del primo tempo è stata una partita equilibrata, tosta, con buone occasioni costruite da una parte e dall’altra. Nel secondo tempo però la pressione dell’Olanda si è fatta via via piu forte.

L’Italia arrivava da due gol all’Australia, cinque alla Giamaica, due alla Cina nei quarti di finale e da una sola partita persa – di misura e con la qualificazione in tasca – col Brasile. Fin a quel punto, il cammino della Nazionale italiana femminile di calcio ai Mondiali è stato luminoso, ma oggi Gama, Bonansea e le altre azzurre hanno affrontato una squadra più forte e preparata delle avversarie precedenti: l’Olanda. Le oranje andranno in semifinale contro la vincitrice di Germania-Svezia. L’altra semifinale è già decisa: sarà Stati Uniti-Inghilterra.

La diretta

90′ + 5′ – È finita, Olanda batte Italia 2-0. Siamo fuori

90′ – Segnalati cinque minuti di recupero

86′ – Dekker, già ammonita, prende il posto di Van Der Gargt. Esce anche Mienema e al suo posto entra Roord

80′ – Raddoppio per l’Olanda, Van Der Gargt va in rete con un colpo di testa

https://twitter.com/gabrirz1/status/1144979299797217281

79′ – Sabatino quarta ammonita della squadra per sbilanciamento e trattenuta su Van de Donk

75′ – Nuovo cambio per la Nazionale. Fa il suo esordio in campo Serturini ed esce Bergamaschi. Chiamato il secondo “break”

72′ – Ammonizione per Cernoia, già diffidata, per atterramento Beerensteyn

70′ – Primo gol per le Oranje, col colpo di testa di Miedema

66′ – Giallo per Guagni per proteste. Punizione a favore delle olandesi

63′ – Palla oltre il palo per l’Olanda

55′ – Cambio per l’Olanda con Van de Sanden che abbandona il campo per lasciare il posto a Beerensteyn

53′ – Altro cambio per l’Italia: esce Bonansea ed entra Sabatino

49′ – Miedema sfiora cross servito da Van de Sanden, ma è un nulla di fatto

46′ – Il secondo tempo inizia con un cambio: fuori Bartoli, entra Boattin

45′ – Cinque minuti di recupero

40′ – Cartellino giallo per Linari per atterramento Miedema, calcio di punizione per l’Olanda

36′ – Giacinti sbaglia il tiro, palla fuori dalla porta. Seconda occasione targata Italia persa

30′– Causa caldo torrido, l’arbitro Umpierrez chiama il primo “break”. Un minuto di pausa per le squadre

29′ – L’Olanda ci prova con una finta e un sinistro di Miedema ma trova Giuliani che blocca l’azione

17′ – L’Italia perde la prima occasione per segnare, Bergamaschi non trova il colpo vincente per entrare in porta

13′ – Sempre 0-0, Bonansea recupera un pallone sulla trequarti piombando verso l’area olandese

3′ – Mentre le due squadre si studiano, un paio di curiosità:

  • Questa è la prima partita in cui si sfidano due ct donne
  • L’Olanda ha dato vita al calcio femminile per nazioni, ma fino al 2009 non si era mai qualificata a un europeo

2′ – Anche in Francia fa caldissimo, ci saranno due pause per rinfrescarsi.

1′ – Calcio d’inizio: si parte! Ecco la formazione:

https://twitter.com/AzzurreFIGC/status/1144936091411210241

Leggi anche: