Fognini sbotta a Wimbledon: «Maledetti inglesi, deve scoppiare una bomba» – Il video

Il tennista rischia ora pesanti sanzioni per quanto sfuggitogli sul campo 14 di Wimbledon

Si è chiusa l’avventura a Wimbledon di Fabio Fognini e si è chiusa nel peggiore dei modi. Il tennista ligure, rischia una pesante sanzione per aver perso le staffe sul campo 14 di Wimbledon, il tempio eterno del tennis mondiale.

Durante il match contro lo statunitense Tennys Sandgren, perso al terzo set (6-3, 7-6, 6-3), Fognini si è abbandonato a imprecazioni e parole poco gentili nei confronti degli inglesi e degli organizzatori del torneo, per la scelta del campo ritenuto non adeguato dal tennista recentemente entrato nella classifica dei primi 10 migliori tennisti al mondo

«Ma è giusto giocare qua? Maledetti inglesi, guarda. Maledetti inglesi… Scoppiasse una bomba su ‘sto circolo, una bomba deve scoppiare!», ha urlato Fognini. Una frase che ha riecheggiato per bene sul campo 14 di Wimbledon, e che immediatamente è stata riportata dal pubblico presente sui social. Dopo queste parole, Fognini, rischia una pesante sanzione. 

Conclusosi il match, Fognini si è poi scusato: «In campo un agonista molte volte sbaglia, si è frustrati, ed io lo ero perché non stavo giocando come volevo. Se si è offeso qualcuno chiedo scusa. Non ho altro da aggiungere».

Video @BenRothenberg / Twitter

Sullo stesso tema: