Icardi, la Roma prova a sorpassare il Napoli. C’è l’apertura

Sull’argentino ci sono anche i giallorossi. Ma l’ingaggio sembra fuori portata

L’ipotesi era stata accarezzata già a inizio giugno, ora può diventare trattativa. C’è anche la Roma nella corsa a Mauro Icardi, che in queste ore torna ad allenarsi con i compagni dell’Inter.

Il dirottamento della Juve su Lukaku e la contemporanea fase non ‘aggressiva’ del Napoli, stanno portando la Roma a cullare qualcosa che vada oltre il sogno.

I discorsi con l’Inter, incentrati principalmente sull’affare Dzeko, possono ora coinvolgere anche Maurito. Che avrebbe aperto all’ipotesi giallorossa, pur dovendo rinunciare alla Champions League.

View this post on Instagram

🐶🌴

A post shared by Μαυʀɸ Iϲαʀδι – MI9 (@mauroicardi) on

A prescindere da presunte risposte social, di stampo positivo, date ad alcuni tifosi della Roma, l’attaccante nerazzurro è a un bivio e deve decidere.

Sempre che l’acquirente versi all’Inter i 60 milioni di euro richiesti (la metà della clausola rescissoria, valida solo per l’estero, scaduta 15 giorni fa).

In realtà il prezzo di partenza è di circa 80 milioni di euro, ma i corteggiatori di Maurito sanno benissimo che la cifra, proprio per la delicata situazione da separato in casa dell’argentino, è piuttosto trattabile.

Ingaggio fuori portata

https://www.instagram.com/p/B0jH99thab9/

Il nodo resterebbe, però, l’ingaggio. E non è cosa da poco conto. Icardi, per mano della moglie-agente Wanda Nara, vorrebbe uno stipendio intorno agli 8 milioni di euro a stagione.

Cifra troppo alta per gli standard giallorossi; tant’è che allo stesso Higuain, che resta la prima scelta di Petrachi, è stato proposto un ingaggio da 4,5 milioni di euro. Lo stesso di Dzeko.

Il Napoli, intanto, aspetta l’evolversi degli incastri di mercato sull’asse Torino-Inghilterra per capire se la Juve si estrometterà definitivamente dalla corsa a Icardi. Da lì partirà il famoso effetto domino e Mauro conoscerà il suo destino.

Leggi anche:

Foto di copertina Ansa / Icardi