E Conte incassa anche i ringraziamenti di Bill Gates (ben prima di Trump)

Il fondatore di Microsoft cita il premier in un commento su una donazione fatta dall’Europa al Global Fund

«Un uomo di grande talento che spero rimanga Primo Ministro». Nel pomeriggio il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha affidato a Twitter il suo endorsment all’attuale premier. Parole che pesano, in queste ore di trattative. Per gli appassionati di gaffe del 45° presidente degli Stati Uniti, in un primo tweet lo aveva definito “Giuseppi” Conte.

Qualche ora prima, un altro noto cittadino statunitense aveva citato Conte su Twitter. Si è trattato di Bill Gates, fondatore e amministratore delegato onorario di Microsoft. Da anni l’inventore del sistema operativo per pc più diffuso al mondo si è dedicato alla filantropia, ed è proprio per questo che ha ringraziato il presidente del Consiglio.

Fonte: Twitter | Il commento di Bill Gates

«La Germania, L’Italia, e la Commissione Europea hanno dimostrato grande capacità di leadership con le loro impegni verso il Global Fund. Grazie al ministero per Cooperazione e lo Sviluppo Economico Tedesco, a Giuseppe Conte e alla Commissione Europea. Il vostro impegno aiuterà a proteggere chi nel mondo è più vulnerabile a malattie come Aids, tubercolosi e malaria».

Il Global Fund e la donazione europea

Global Fund è l’abbrevazione di Fondo globale per la lotta all’Aids, la tubercolosi e la malaria. Si tratta di una Ong che ha sede a Ginevra, Svizzera. L’Italia è stata una dei Paesi che hanno dato vita a questo fondo, nato nel 2002. Nel 2011 è uscita perchè non aveva versato i fondi promessi.

Il tweet di Bill Gates riprende quello di Neven Mimica, Commissario Europeo per la Cooperazione Internazionale e lo Sviluppo in quota al Partito Socialdemocratico della Croazia. Ad annunciare la donazione è infatti l’ufficio stampa della Commissione Europea che il 24 agosto aveva deciso per una donazione di 550 milioni di euro al Global Fund.

Nella nota dell’ufficio stampa, tuttavia, non viene nemmeno citato il nome di Giuseppe Conte. Le uniche personalità politiche citate sono il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Junker e il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk, che ha rappresentato l’Europa al G7.

Leggi anche: