«L’Emilia-Romagna confina con…», la gaffe della candidata leghista Bergonzoni sulla sua regione – Video

È la donna scelta da Matteo Salvini per sfidare la sinistra nella regione storicamente rossa. Ma sulla geografia parte in salita

Non comincia proprio benissimo la campagna elettorale per Lucia Bergonzoni, candidata per la Lega come presidente dell’Emilia-Romagna. Già la sfida elettorale nella regione storicamente a sinistra non era delle più semplici. E però la senatrice è cascata nel più banale dei tranelli.

Ospite a Un giorno da pecora, su Radio1, l’ex sottosegretario del Carroccio si è ritrovata a rispondere sui confini della regione in cui è candidata. Quando però parte l’elenco delle regioni confinanti, qualcosa nella memoria della senatrice va storto: «Lombardia, Toscana, Liguria, Marche… Trentino?». Geppi Cucciari e Franco Lauro provano a suggerire: «Ne manca una regione… una grossa…». «Piemonte» risponde Bergonzoni. Resta ancora un lembo di confine con San Marina: «Ah vabbè, l’avevo rimosso» ha concluso la senatrice leghista.

Leggi anche: