Incontro “pacificatore” Conte-Di Maio. Il vertice sulla Manovra si fa, oggi alle 17. E l’Europa chiede lumi

di OPEN

Resta da capire però chi della maggioranza parteciperà a questo incontro

Non si sa come sia andato, il faccia a faccia di questa mattina tra Conte e Di Maio, e neanche chi dei due l’abbia promosso (in realtà potrebbe anche averli “costretti” una terza persona, Beppe Grillo, sicuramente poco lieto delle polemiche aperte tra i due dei giorni scorsi).

Anzi, è già un segnale che dell’incontro sia stata data notizia solo dopo la sua conclusione, e unicamente per dire che c’è stato e che ha portato alla decisione di convocare per oggi pomeriggio alle 17 il tanto atteso e contrastato vertice di maggioranza. Ora resta solo da vedere chi parteciperà alla riunione, che verosimilmente si svolgerà a Palazzo Chigi.

Quel che è certo è che sulla manovra le richieste di modifiche sono tante, ma rilevante è anche il fatto che l’Unione europea abbia acceso un faro sull’insieme delle misure abbozzate dal governo italiano, chiedendo “informazioni supplementari” sulla manovra del nostro esecutivo. La lettera formale arriva proprio nel pomeriggio sulle scrivanie di Conte e Gualtieri.

Leggi anche: