Elezioni regionali in Umbria: l’attesa dei leader nazionali e l’affluenza in crescita

Assalto alle urne rispetto al voto del 2015: l’affluenza cresce di quasi 13 punti

Per la prima sfida elettorale dopo la formazione del governo Conte 2, Matteo Salvini e Giorgia Meloni aspetteranno i risultati del voto a Perugia ma in luoghi diversi. Nicola Zingaretti ha passato la giornata a Roma, radunando i sindaci del Pd davanti ai quali ha parlato ancora una volta della possibile alleanza duratura con i 5 Stelle, da verificare come fosse un ‘obbligo morale’.

Per il patto civico Pd-M5s la strada appare però in salita: i Dem vengono dallo scandalo Sanitopoli che, oltre a far cadere la poltrona dell’ex governatrice Marini, ha innescato una tempesta nei vertici locali. Per i 5 Stelle, la sfida delle Regionali non è mai stata semplice. Una prima sorpresa, intanto, già c’è: è l’affluenza. Alle 19 i votanti erano il 52,8%, quasi tredici punti in più rispetto alle Amministrative del 2015. La presenza dei leader nazionali durante la campagna elettorale – compreso Giuseppe Conte – sembra avere funzionato. Sono 703.595 mila gli elettori chiamati al voto.

21.00 - 27 ottobre

La Lega annuncia una conferenza stampa per domani mattina alle 11 a Perugia, con Matteo Salvini e Donatella Tesei

20.00 - 27 ottobre

Il dato dell’affluenza delle 19 rispetto alle elezioni più recenti

Leggi anche: