Coronavirus, primo parlamentare positivo: è Pedrazzini, deputato del gruppo Misto

Informati gli altri parlamentari che siedono negli scranni vicini a quelli di Pedrazzini: non potranno partecipare alle nuove sedute a Montecitorio

Primo caso di contagio in Parlamento. Si tratta del deputato del gruppo Misto Claudio Pedrazzini, risultato positivo al test per il Coronavirus. «Sto bene, ho solo qualche linea di febbre», ha comentato all’Ansa Pedrazzini, deputato di Lodi.

Subito sono stati informati gli altri parlamentari che siedono negli scranni vicini a quelli di Pedrazzini così che possano prendere le dovute precauzioni, come l’isolamento e, a loro volta, il tampone per escludere l’eventuale positività al virus.

È stato Pedrazzini stesso a rendere noto agli uffici di Montecitorio di essere stato trovato positivo al Covid 19. «Immediatamente – spiegano fonti di Montecitorio – la Camera si è messa in contatto con le autorità sanitarie e in base ai criteri stabiliti dal ministero della Salute, è stato individuato il perimetro di chi si può ritenere entrato in “contatto stretto” con il parlamentare». L’Autorità sanitaria è in contatto con queste persone, mentre la Camera ha comunicato ai deputati interessati che per loro non sarà possibile partecipare alle prossime sedute.

Il parere degli esperti

Leggi anche: