Coronavirus, numeri incoraggianti in Lombardia: in calo contagi (+1.047) e morti (+381). In negativo saldo pazienti in terapia intensiva

Per la prima volta sono in negativo i dati sugli accessi della terapia intensiva in Lombardia. E calano i contagi nella regione, compresa la provincia di Milano

Il bollettino del 31 marzo

Continuano a calare i nuovi contagi di Coronavirus in Lombardia. Nel bollettino del 31 marzo, l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, ha comunicato che i casi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 1.047, per un totale di 43.208 in tutta la regione, che resta la più colpita d’Italia. Ieri, 30 marzo, i nuovi contagi erano stati 1.154. Scende anche il numero dei decessi, che nell’ultimo giorno sono stati 381, mentre il giorno precedente erano stati 458. In totale le vittime sono ora 7.199. Si abbassa anche il dato dei pazienti in terapia intensiva, ora 1.324, con sei pazienti in meno nelle ultime 24 ore. Gli ospedalizzati non in terapia intensiva sono 10.885, 930 in meno rispetto a ieri.


#Coronavirus, ultime notizie da Palazzo Lombardia, condividete per informare il maggior numero di persone. #Fermiamoloinsieme #ForzaLombardia – www.lombardianotizie.online –

#Coronavirus, ultime notizie da Palazzo Lombardia, condividete per informare il maggior numero di persone. #Fermiamoloinsieme #ForzaLombardia – www.lombardianotizie.online –

Gepostet von Lombardia Notizie Online am Dienstag, 31. März 2020

I dati nelle province

Questi i dati relativi alle province:

  • Bergamo 8803 (ieri 8664)
  • Brescia 8367 (ieri 8213)
  • Como 1101 (ieri 1016)
  • Cremona 3869 (ieri 3788)
  • Lecco 1470 (ieri 1437)
  • Lodi 2116 (ieri 2087)
  • Monza e Brianza 2462 (ieri 2362)
  • Milano 8911 (ieri 8676)
  • Mantova 1688 (ieri 1617)
  • Pavia 2133 (ieri 2036)
  • Sondrio 470 (ieri 446)
  • Varese 893 (ieri 866)

Altri 925 casi sono ad ora in fase di verifica.

Il parere degli esperti:

Leggi anche: