Coronavirus, i Queen e la nuova versione di We are the champions per aiutare l’Oms: «Grazie ai medici che rischiano la vita ogni giorno»

La clip video racconta il lockdown nelle varie zone del mondo ed è anche un omaggio al personale sanitario

I Queen corrono in aiuto di medici e operatori sanitari durante l’emergenza Coronavirus. La band britannica ha pubblicato oggi, primo maggio, una nuova versione del classico rock We are the champions. I soldi raccolti dalla pubblicazione del singolo saranno destinati al fondo di solidarietà Covid-19 dell’organizzazione mondiale della sanità. Per l’occasione il brano è stato rivisitato: nel ritornello, alla fine, è stato inserito il verso «You are the Champions». La clip video racconta il lockdown nelle varie zone del mondo ed è anche un omaggio a tutti coloro che in questi mesi stanno lavorando negli ospedali.

Il chitarrista dei Queen Brian May e il batterista Roger Taylor – la cui figlia è un medico e compare nel video – lo hanno registrato nelle loro case separate a Londra, dove hanno preso parte a jam virtuali. Il cantante Adam Lambert ha registrato la voce a Los Angeles. «Proprio come i nostri genitori, nonni e bisnonni che hanno combattuto per noi in due guerre mondiali, quei guerrieri coraggiosi in prima linea sono i nostri nuovi campioni», ha detto May.

«Ciò significa che medici, infermieri, addetti alle pulizie, facchini, autisti e tutti coloro che rischiano tranquillamente la vita ogni giorno per salvare la vita dei nostri parenti. Siete tutti campioni!». Da May non solo parole di conforto. In un’intervista alla Bbc, il musicista si è scagliato contro la carenza di dispositivi di protezione per gli operatori sanitari in Gran Bretagna, dicendo che la cosa lo rende «arrabbiato e triste». «Penso che noi come nazione dobbiamo vergognarci di non essere preparati», ha detto.

Taylor ha affermato che l’esperienza di sua figlia Rory, che lavora nel National Health Service, lo ha reso «consapevole del lavoro vitale che svolgono quotidianamente per salvare noi e la nostra società. Il loro coraggio e il loro sacrificio non devono essere pregiudicati da qualcosa di meno che uno sforzo del 100 per cento da parte dei nostri governi per proteggerli».

We are the champions è stata pubblicata nel 1977 diventando uno dei cavalli di battaglia della band e una delle canzoni maggiormente conosciute a livello globale, tanto da aver contribuito a fare la storia della musica. Un po’ come la band stessa ha fatto nel corso degli anni. Il testo lo aveva scritto il frontman, Freddie Mercury. A proposito della canzone aveva detto: «Volevo scrivere qualcosa che tutti potessero cantare insieme. E allo stesso tempo ho pensato che sarebbe stato bello avere una canzone vincente che fosse pensata per tutti».

Il parere degli esperti:

Leggi anche: