Notte prima degli esami su TikTok. Come gli studenti si sono preparati alla Maturità più atipica di sempre – Video

Un resoconto social della Maturità ai tempi del Coronavirus

L’ansia per le domande, la nostalgia per gli anni delle superiori, la paura di non farcela, la speranza di trovare un professore che non sia troppo severo. Certe sensazioni sono comuni a tutti gli esami di Maturità. E forse è per questo che ogni anno, a inizio estate, per chi l’ha già vissuta viene la tentazione di ritornare con i ricordi a quei giorni carichi di emozioni. Quest’anno però le cose sono un po’ diverse. La Maturità 2020 sarà ricordata come quella del Coronavirus.

Fra le tante cose che la pandemia ha sconvolto c’è anche il rituale dell’Esame di Stato. La fine dell’ultimo giorno di scuola non è una campanella che suona, ma un tasto schiacciato sul pc per chiudere la webcam. Non c’è la rincorsa alle tracce per la prima prova, ma solo le dita incrociate per sperare in qualche domanda azzeccata all’orale. E forse il social dove si può leggere meglio questa nuova maturità è TikTok, la piattaforma di condivisione video che è cresciuta di più nel 2020, soprattutto tra gli utenti più giovani.

Leggi anche: