La seconda ondata in Francia: altro giorno sopra i 10 mila positivi. Nel Regno Unito quasi 4 mila nuovi casi

Restano alti i nuovi casi in Francia, per quanto in calo rispetto alla cifra record del giorno prima. L’ente nazionale di statistica britannico avrebbe rivisto al rialzo il numero di decessi a causa Covid nel Paese: sarebbero ben 57.500

La Francia e il Regno Unito sono ancora alle prese con la seconda ondata di Coronavirus. L’aumento nelle ultime 24 ore è stato rispettivamente di 10.569 e 3.899 nuovi casi positivi. Meno in Francia dopo il picco di ben 13.498 registrato ieri, ma si tratta comunque di un aumento significativo. Il Paese ha anche registrato 12 morti da ieri, mentre nel Regno Unito hanno perso la vita a causa del Coronavirus altre 18 persone.


Il numero totale di decessi a causa del Covid dovrebbe essere pari a 41.777 nel Paese anche se, come scrive The Guardian, potrebbero essere molti di più: l’ente nazionale di statistica britannico ha pubblicato dei nuovi dati secondo cui sono morte a causa del virus ben 57.500 persone dall’inizio dell’epidemia.

L’aumento costringe i governi a correre ai ripari

Nel Regno Unito è stato lo stesso premier Boris Johnson a parlare di «seconda ondata» di casi. Nel frattempo, nuove restrizioni sarebbero al vaglio del governo che oggi ha annunciato multe fino a 10 mila sterline per chi viola l’auto isolamento. In un’intervista alla BBC il ministro della salute britannico, Matt Hancock non ha escluso la possibilità di un nuovo lockdown, possibilmente in forma ristretta, per arginare l’aumento dei casi. Da tre giorni circa 13.5 milioni di persone nel nord-est del Paese stanno facendo i conti con una serie di nuove restrizioni.

La Francia invece era già corsa ai ripari dopo un aumento esponenziale nei casi cominciato circa tre settimana fa. Già l’11 settembre il premier francese Jean Castex aveva dichiarato l’allerta rossa in 42 dipartimenti. Nuove restrizioni erano state implementate a Marsiglia e a Bordeaux, per cercare di limitare gli assembramenti pubblici (ma anche le visite nelle case di cura). Adesso nuove misure sono attese anche a Lione e Nizza.

Rettifica: è stato corretto il numero di decessi registrati in Francia nelle ultime 24 ore. Nonostante l’aumento giornaliero effettivo sia stato di 12 unità, il totale è aumentato di 311 rispetto al giorno precedente, raggiungendo quota 31.585, probabilmente perché nel calcolo finale si è tenuto conto anche di decessi avvenuti in precedenza che non erano stati registrati.

Leggi anche: