Il cardinale Angelo Becciu si dimette. Era stato coinvolto nello scandalo dell’immobile di Londra

Becciu è originario di Pattada, in Sardegna. Era cardinale da due anni, ed era stato nominato da Papa Francesco

Nessuna spiegazione, solo una comunicazione ufficiale. Il cardinale Giovanni Angelo Becciu si è dimesso dal suo ruolo di Cardinale e dalla carica di Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. A riferirlo è un bolettino della sala stampa vaticana: «Oggi, giovedì 24 settembre, il Santo Padre ha accettato la rinuncia dalla carica di Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi e dai diritti connessi al Cardinalato, presentata da Sua Eminenza il Cardinale Giovanni Angelo Becciu».


Secondo diverse fonti, citate dalle agenzie, si tratterebbe da una decisione presa da Papa Francesco dopo l’inchiesta sull’immobile di Londra. Il conto bancario che è finito nelle carte di questo processo sarebbe stato gestito proprio da Becciu, quando era Sostituto in Segreteria di Stato. Angelo Becciu, originario della Sardegna, era stato nominato cardinale nel 2018, proprio da Papa Francesco.

Leggi anche: