Coronavirus, le vittime sono 414, aumentano sia i ricoveri in terapia intensiva (+16), sia quelli «ordinari» (+117)

di Redazione

Il tasso di positività risale al 14.8%. I dati di oggi sono influenzati da 57mila tamponi in meno analizzati


Il bollettino del 7 gennaio

Sono 414 le vittime registrate nelle ultime 24 ore in Italia. Numero, per il secondo giorno di fila, in calo: ieri i decessi erano stati 548, due giorni fa 649. In Italia, il totale dei morti deceduti a causa del Coronavirus ha raggiunto la cifra di 77.291. Sempre nell’ultima giornata, gli ingressi in terapia intensiva sono stati 156, meno dei 183 del giorno precedente. Delle 571.055 persone attualmente positive nel Paese, 23.291 sono ricoverate con sintomi (ieri erano 23.174), 2.587 si trovano in terapia intensiva (ieri erano 2.571) e 545.177 stanno passando la degenza in isolamento domiciliare. Secondo i dati pubblicati nel bollettino della Protezione Civile e del Ministero della Salute, nell’ultima giornata sono state individuate 18.020 nuove positività, numero più basso delle 20.331 del 6 gennaio. Il totale dei casi positivi, da inizio pandemia, ha raggiunto quota 2.220.361. I numeri odierni arrivano a fronte di 121.275 tamponi analizzati dai laboratori italiani, cifra più bassa dei 178.596 analizzati il giorno dell’Epifania. Il computo dei test eseguiti, dallo scorso febbraio a oggi, ammonta a 27.439.249. Il tasso di positività odierno, ovvero il rapporto tamponi positivi, è pari al 14,8%.


I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Leggi anche: