A Caltanissetta il sindaco e il sottosegretario Cancelleri (M5s) pranzano in strada in zona rossa: scoppia la polemica tra gli abitanti

La foto postata su Facebook dal proprietario della panetteria è stata rimossa ma la protesta ha corso veloce: «Immagine che fa rabbia»

Prima l’inaugurazione di un tratto della Statale 640 e poi la sosta al panificio in città per un pranzo in compagnia. Il programma del sottosegretario ai Trasporti Giancarlo Cancelleri e del sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino non è piaciuto agli abitanti della città siciliana attualmente in zona rossa. Le polemiche sono arrivate soprattutto dopo la foto postata su Facebook dal panettiere con i due esponenti del M5s intenti a consumare piatti di tavola calda con altre persone.


La città è zona rossa dal 15 marzo per un preoccupante aumento dei contagi da Coronavirus. Da allora il sindaco Gambino ha esortato i suoi concittadini con dirette e post social invitando i cittadini a non creare assembramenti e a non sostare fuori dai bar e dai locali aperti per l’asporto. «Io ho due bar e una friggitoria» ha commentato un utente sotto la foto motivo della polemica, «ho scelto di chiudere perché la situazione in città è molto critica, capita che le persone si fermino a mangiare davanti i locali nonostante sia vietato. Una foto come questa fa ancora più rabbia».


La foto rimossa e le scuse

L’indignazione generale ha portato alla rimozione della foto sui social, foto che però era già stata condivisa da decine di account. È stato allora il sindaco Gambino a commentare con un post l’accaduto. «A volte la stanchezza e la velocità giocano brutti scherzi», ha esordito, «una foto non può cancellare il lavoro svolto quotidianamente con impegno e passione». Il sindaco ha poi chiesto scusa per aver «turbato la sensibilità dei concittadini», chiedendo dall’altra parte uno stop alle polemiche. «Non mi aspetto comprensione ma neanche tutti questi attacchi gratuiti», ha commentato.

Da sapere:

Leggi anche: