Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Eurovision 2022: biglietti esauriti in 10 minuti. E la band ucraina va in tour per finanziare la guerra

I biglietti vanno a ruba. Ci sarà anche la Kalush Orchestra in tour per finanziare l’esercito ucraino

È durata pochissimo la vendita dei biglietti per la fase finale dell’Eurovision Song Contest, che si terrà a Torino in tre serate dal 10 al 14 maggio. I fan non i sono fatti intimorire dai prezzi, che hanno toccato anche i 300 euro per i posti migliori del Palaolimpico, dove saranno Laura Pausini, Mika e Alessandro Cattelan a condurre lo show e hanno esaurito tute le offerte in pochi minuti. Rimane grande l’aspettativa per la prestazione di Mahmood e Blanco che con la loro “Brividi” proveranno a conquistare la seconda vittoria di fila per l’Italia dopo quella dell’anno scorso ottenuta dai Maneskin.


La band ucraina va in tour per finanziare la guerra

Tra le performance più attese anche quella dei rappresentanti ucraini, la Kalush Orchestra, che propone un mix di musica tradizionale e hip-hop e che ha appena annunciato un tour i cui proventi sosterranno economicamente l’Ucraina nella guerra contro la Russia. «Vogliamo far sentire a tutto il mondo la musica ucraina, mostrare il nostro spirito e la nostra forza» ha commentato il gruppo alcuni giorni fa. La Kalush Orchestra ha ottenuto il pass per l’Eurovision dopo che Alina Pash è stata esclusa dalla competizione per aver falsificato dei documenti riguardanti un suo viaggio in Crimea, violando le regole di selezione interne al paese. La Russia, infine, non potrà partecipare allo show, in quanto una visibilità di tale portata è stata giudicata un potenziale strumento di propaganda dalla Ebu, emittente dell’Eurovision.


Leggi anche: