Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Adesso sì, Ibrahimovic rinnova con il Milan

L’attaccante svedese continuerà la sua avventura in rossonero da Campione d’Italia

Un altro anno insieme. Alla soglia dei 41 anni Zlatan Ibrahimović ha raggiunto un accordo con il Milan per prolungare il suo contratto per un’altra stagione. L’intesa è stata raggiunta grazie ad un’accordo che lega l’ingaggio percepito dal giocatore alle presenze che lo svedese riuscirà ad accumulare. La base dello stipendio che Ibrahimovic percepirà nei prossimi 12 mesi è di poco superiore ad 1 milione di euro: la cifra salirà in base al numero di gare giocate, gol fatti e assist confezionati dallo svedese a fine stagione. Il calciatore sta continuando la sua riabilitazione post operazione al ginocchio e sarà a Milanello a lavorare da agosto.


L’operazione al ginocchio

Ansa/Matteo Bazzi | Zlatan Ibrahimovic al termine del match di Serie A Milan-Benevento, Stadio San Siro, Milano, Italia, 1° maggio 2021

Zlatan Ibrahimovic è finito sotto i ferri a fine maggio e non sarà a disposizione almeno fino a febbraio. Un’artroscopia programmata da tempo per risolvere definitivamente l’instabilità dell’articolazione attraverso la ricostruzione del legamento crociato anteriore, con rinforzo laterale e riparazione meniscale. Una scelta voluta dallo stesso svedese e avallata dalla società che però non ha mai mancato di far sapere al calciatore la volontà di continuare insieme. Ora è diventato realtà, con Ibrahimovic pronto a continuare anche la prossima stagione ad essere prima di tutto quel leader carismatico fondamentale dello spogliatoio. E poi dal 2023 sicuramente un aiuto importante in campo per Stefano Pioli.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: