Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Roma, ora i difensori: vicino lo svincolato Dan-Axel Zagadou

L’ex difensore del Borussia Dortmund è l’obiettivo primario della Roma per rafforzare la difesa. Si lavora per la fumata bianca

La Roma continua ad essere protagonista nel calciomercato di questa estate. Dopo l’arrivo di Nemanja Matic e Zeki Celik e il botto chiamato Paulo Dybala, il gm giallorosso Tiago Pinto ha individuato il nome nuovo per puntellare la difesa. Si tratta di Dan-Axel Zagadou, difensore centrale francese classe ’99, attualmente svincolato dopo la fine del contratto con il Borussia Dortmund. In attesa di capire le situazioni a centrocampo, ancora in bilico tra il sogno Wijnaldum e il ritorno di Frattesi, la Roma sta concentrando i suoi sforzi nel regalare a José Mourinho il quinto difensore centrale da inserire in rosa.


Dopo l’interessamento per il brasiliano Natan del Red Bull Bragantino, per il quale è stata rifiutata un’offerta da 10 milioni di euro, il club giallorosso sta concentrando i suoi sforzi su Zagadou. La Roma sta spingendo molto con i suoi agenti per anticipare la concorrenza del Monaco e del West Ham e accaparrarsi un calciatore giovane a costo zero. La volontà è quella di chiudere prima possibile, per questo nelle ultime ore i contatti sono diventati sempre più fitti e si aspetta la fumata bianca già nei prossimi giorni.


Chi è Dan-Axel Zagadou

EPA/SASCHA STEINBACH | Il difensore del Borussia Dortmund Dan-Axel Zagadou (destra) in azione contro Marvin Friedrich del Borussia Moenchengladbach durante una gara di Bundesliga a Dortmund, Germania, 20 febbraio 2022

Cresciuto nel settore giovanile del Paris Saint-Germain, Dan-Axel Zagadou si è trasferito al Borussia Dortmund nell’estate del 2017 senza mai aver esordito con il club parigino. Fisico imponente (196 cm), il difensore centrale di piede sinistro è molto bravo nel gioco aereo ma non disdegna le uscite palla al piede. L’ex allenatore Peter Bosz ha detto di lui: «Nonostante le sue dimensioni, è abbastanza veloce e ha una buona tecnica». Su di lui pesano molto gli infortuni subiti con la maglia del Borussia Dortmund che lo hanno tenuto fuori quasi due anni negli ultimi cinque.

Dai malanni muscolari a due operazioni al ginocchio, ma nella seconda parte dell’ultima stagione è tornato a giocare con continuità, collezionando 22 presenze con la maglia del Borussia Dortmund. In totale nella sua avventura con la maglia del Dortmund Dan-Axel Zagadou ha collezionato 91 presenze impreziosite da quattro reti, ma al netto dei problemi fisici – che sembrano ormai un lontano ricordo – a suo favore c’è la giovane età, una buona esperienza a livello internazionale ma soprattutto il fatto di essere un 23 enne a parametro zero su cui Mourinho potrà lavorare senza eccessiva pressione.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: