Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Juventus, priorità a Paredes ma c’è ancora da convincere il PSG

I bianconeri hanno già l’accordo con l’argentino ma non c’è ancora intesa sulla formula del trasferimento

Un ultimo sforzo sul calciomercato, per consegnare a Massimiliano Allegri un centrocampo degno dei top club europei. Dopo aver riportato a Torino Paul Pogba – costretto a fermarsi per almeno un mese e mezzo per l’infortunio al menisco – alla Continassa continuano a sognare in grande, con l’obiettivo di portare a Torino uno dei registi migliori d’Europa. Il nome cerchiato in rosso sul taccuino del ds Cherubini è, ormai da settimane, quello di Leandro Paredes del Paris Saint-Germain: l’argentino infatti viene considerato l’uomo perfetto per far girare a pieno ritmo la mediana bianconera. Per portarlo in Italia però serve prima raggiungere un accordo con il PSG, che per il momento non è ancora stato trovato.


Nodo da sciogliere

ANSA | Leandro Paredes sul campo di allenamento con la maglia del Paris Saint-Germain

L’accordo tra la Juventus e l’entourage di Leandro Paredes è stato raggiunto da tempo. Quello che manca è l’intesa con il Paris Saint-Germain, che ha sempre manifestato l’intenzione di cedere il giocatore a titolo definitivo per una cifra vicina ai 25 milioni di euro. Una somma che i bianconeri non hanno intenzione di pagare, o almeno non subito. La dirigenza juventina infatti continua a insistere per prendere il giocatore in prestito con diritto di riscatto, mentre da Parigi insistono per inserire almeno l’obbligo al verificarsi di determinate condizioni. I due club continuano a studiare la situazione ma, se non dovessero arrivare altre offerte per Paredes, il PSG potrebbe decidersi a lasciarlo andare in prestito negli ultimi giorni di mercato. Arrivare alla fumata bianca non è scontato, ma la Juventus sembra intenzionata a fare tutto il possibile per accontentare Allegri e regalargli il regista che chiede da inizio estate.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: