Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Anche la Norvegia pronta a chiudere i confini con la Russia

Oslo si allinea alle decisioni prese in settimana dalla vicina Finlandia, che ha frenato l’ingresso dei cittadini russi per motivi turistici

La Norvegia sta rafforzando i controlli al confine con la Russia: «Se necessario, chiuderemo rapidamente il confine». Ad affermarlo è la ministra della Giustizia, Emilie Enger Mehl, che in una nota avverte che alcuni «cambiamenti possono arrivare con un preavviso breve». Il governo di Oslo si starebbe muovendo, quindi, verso la direzione già intrapresa dalla vicina Finlandia per poter controllare e limitare gli arrivi dalla Russia. Oltre alla mobilitazione parziale voluta da Vladimir Putin per poter continuare la guerra in Ucraina, ora a muovere le persone ci sono anche gli avvertimenti inviati da Stati Uniti, Bulgaria e Polonia che hanno chiesto ai propri cittadini di lasciare il Paese per evitare che vengano arruolati. «Un possibile divieto di viaggio per i cittadini russi aumentano il rischio di attraversamento illegale della frontiera, al di fuori del valico di Storskog», si legge in una nota del governo norvegese che nel frattempo ha già schierato un elicottero della polizia con sensori che rileverà eventuali irregolarità nel distretto di Finnmark, nell’estremo nord del Paese.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: