Lukaku si allena in Belgio. Aspettando il rilancio dell’Inter. E Vidal…

Il mercato nerazzurro si rianima, riprende quota l’arrivo del belga dal Manchester United. La situazione

L’ottimo precampionato dei ‘Contiani’ e il No di Dybala allo United rianimano le voglie di mercato dell’Inter, che torna alla carica per due vecchi pallini. Il primo, ambitissimo da Antonio Conte, è Romelu Lukaku che, dopo il naufragio delle trattative tra Juventus e Manchester United, ha rivisto le nubi intorno al suo futuro. Ai margini dei Diavoli Rossi, con cui ha giocato zero minuti in precampionato, il belga torna a strizzare l’occhio ai nerazzurri.

E lo fa dal centro sportivo dell’Anderlecht, lontanissimo dal ritiro e dalle idee del Manchester United. Lukaku andrebbe subito a Milano, ma ad ora l’Inter non vuole saperne di schiodarsi dall’offerta di 70 milioni di euro già formulata agli inglesi e prontamente rifiutata. Qualcuno dovrà cedere. E la tattica attendista di Marotta potrebbe alla fine essere premiata.

Ansa / Arturo Vidal

Arturo di troppo

Una occhiata anche al centrocampo nell’ottica/speranza di piazzare altrove Borja Valero e Joao Mario. Si può fare spesa a Barcellona dove De Jong si è già preso la mediana buttando giù dal ponte di comando Rakitic e, soprattutto, Arturo Vidal, che con Conte è esploso ai tempi della Juve. E che, col passare dei giorni, potrebbe risultare una occasione di mercato alla Rafinha.

Leggi anche: