Coronavirus: ecco dove rimarranno chiuse le scuole

Dopo il decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri il Piemonte potrebbe però decidere di rivalutare la sospensione martedì prossimo

Il ministero dell’Istruzione ha pubblicato su Facebook il quadro delle aperture e delle chiusure delle scuole e dei provvedimenti adottati in conseguenza dell’emergenza Coronavirus. A seguito del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri varato ieri sera:

  • In Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, nelle province di Pesaro-Urbino e Savona l’attività didattica è sospesa fino all’8 marzo. Restano chiuse le scuole nei Comuni della cosiddetta “zona rossa” (nella Regione Lombardia: Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia,Terranova dei Passerini; nella Regione Veneto: Vò).
  • Liguria (fatta eccezione per l’area di Savona dove la chiusura delle scuole durerà fino all’8 marzo) e Piemonte hanno comunicato che le attività didattiche sono sospese fino a mercoledì 4 marzo. In Friuli Venezia Giulia la sospensione delle attività didattiche è stata prevista fino al giorno 8 marzo.
  • Nelle altre Regioni le attività riprenderanno regolarmente già da domani.
https://www.facebook.com/MIURsocial/posts/1404735979688380

Per il Piemonte però si valuta l’ipotesi di riapertura mercoledì sarà presa solo nella giornata di martedì. Lo ha precisato il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, illustrando l’ordinanza regionale scritta in base al Dpcm firmato oggi dal premier Conte.

«Martedì – ha spiegato Cirio – vedremo, sentito l’Istituto Superiore di Sanità, vedremo se ci saranno le condizioni per rimandare i ragazzi a scuola, Domani non ci sarebbero”. Domani e dopodomani è invece in programma “un’opera straordinaria di igienizzazione delle scuole», un’attività per cui potrà venire in aiuto al personale Ata la Protezione Civile.

Il parere degli esperti

Leggi anche: