Coronavirus, l’effetto #iorestoacasa sugli ascolti tv: Montalbano vola a 9 milioni, numeri record per i tg

La fiction è cominciata subito dopo l’edizione straordinaria del Tg1 che ha trasmesso in diretta le comunicazioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte

9 milioni e 377mila, questi i numeri da record registrati ieri sera dal “Commissario Montalbano” che, con l’episodio “Salvo amato, Livia mia”, interpretato e diretto da Luca Zingaretti insieme al compianto Alberto Sironi, morto poche settimane dopo la scomparsa di Andrea Camilleri, ha ottenuto il 39% di share. Complice, forse, l’invito del governo a restare a casa, ad evitare spostamenti se non necessari, a causa dell’emergenza Coronavirus.

La fiction, però, è cominciata in leggero ritardo, alle 22.02, subito dopo l’edizione straordinaria del Tg1 che ha trasmesso in diretta le comunicazioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte che ha annunciato l’estensione delle misure di contenimento del coronavirus a tutta l’Italia.

Gli ascolti dei telegiornali

Il Commissario Montalbano, quindi, ha beneficiato del traino del Tg1 con 10 milioni e 780mila telespettatori (34,4% di share). Bene anche il Tg5 con 4 milioni e 382mila (14,01%) e il TgLa7 con 2 milioni e 257mila (7,58%).

Una fiction, quella del Commissario Montalbano, che ha provato a distrarre gli italiani in un momento difficile. Al posto giusto nel momento giusto.

Il parere degli esperti

Leggi anche: