Coronavirus, Ranieri Guerra (Oms) contro i tifosi del Napoli in festa: «Sciagurati»

Polemiche per i festeggiamenti dopo la vittoria in Coppa Italia contro la Juventus: assembramenti e mancanza di mascherine

Mentre stanno diventando sempre più virali le immagini dei tifosi del Napoli scesi in strada in centinaia per festeggiare la vittoria in Coppa Italia contro la Juventus, sulla vicenda interviene anche il direttore aggiunto dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Ranieri Guerra, che durante la trasmissione Agorà ha criticato gli assembramenti.

«In questo momento non ce lo possiamo permettere, per fortuna è accaduto a Napoli. Il governatore, il sindaco hanno messo in atto misure di controllo estremamente rigide e l’incidenza del Coronavirus è stata minore rispetto ad altri luoghi», ha aggiunto Guerra.

Sui social molti utenti hanno denunciato assembramenti e assenza di mascherine. A criticare i tifosi del Napoli, chiamando in causa il governatore Vincenzo De Luca, anche Matteo Salvini che ha detto: «Di fronte ai festeggiamenti di Napoli di ieri mi chiedo dov’era De Luca. Sono contento per Gattuso e per Napoli ma qualcosa non ha funzionato. Hanno rotto le scatole per me e i miei selfie, e ieri c’era qualche migliaio di tifosi».

Immagine copertina: Ansa | Tifosi del Napoli festeggiano la vittoria contro la Juventus in Coppa Italia, 18 giugno 2020

Leggi anche: