Coronavirus, Trump usa Fauci in uno spot. Lo scienziato: «Mai dato il consenso: la mia frase è fuori contesto». Positivo il presidente della Polinesia: tre giorni fa ha incontrato Macron

Il consulente della Casa Bianca per l’emergenza Coronavirus ha chiarito che la frase usata in uno spot elettorale dei Repubblicani si riferiva al buon lavoro fatto dalla task force e non da Trump. Preoccupa in Francia la positività del presidente polinesiano: oltre a Macron, ha incontrato il premier e due ministri

Usa

EPA/Erin Scott | L’infettivologo Anthony Fauci

Anthony Fauci, il più autorevole esperto negli Stati Uniti di malattie infettive, ha dovuto prendere le distanze dall’ultimo spot elettorale diffuso dal presidente americano Donald Trump che ha incluso delle dichiarazioni dello scienziato senza il suo consenso. Nella pubblicità per la campagna delle elezioni presidenziali appare Fauci che dice: «Non riesco a immaginare che qualcuno possa fare di più». Quella frase però non si riferiva nello specifico al lavoro del governo americano, ma a quello della task force sul Coronavirus che lo stesso Fauci guidava, prima di essere sostituito pur restando come consulente della Casa Bianca.


La dichiarazione di Fauci è estratta da un’intervista dello scorso marzo e inserita nello spot fuori contesto, come ha ribadito lo stesso scienziato alla Cnn: «Sono sorpreso – ha detto – L’uso del mio nome e delle mie parole da parte della campagna repubblicana è stato fatto senza il mio permesso, e le parole sono state estrapolate dal contesto, sulla base di qualcosa che ho detto mesi fa sull’intero impegno della task force». È solo l’ultimo episodio del rapporto sempre più tormentato tra il presidente americano e l’infettivologo, da mesi in netto contrasto sull’approccio alla pandemia, con posizioni del tutto divergenti sull’uso della mascherina e sul rispetto delle regole di distanziamento sociale e contenimento dei contagi.

A fronte delle diverse critiche da parte di Fauci nei confronti della gestione dell’emergenza sanitaria da parte del governo, il New York Times sottolinea come sia partita una vera e propria campagna per screditare lo scienziato, senza però riuscire a intaccarne la popolarità e l’autorevolezza ribadita dai diversi sondaggi degli ultimi mesi. Nonostante le proteste di Fauci per l’uso delle sue parole senza il suo permesso nello spot elettorale, Trump ha ribadito su Twitter che quelle erano davvero parole dello scienziato.

Francia

EPA/REGIS DUVIGNAU | Il presidente della Polinesia francese Edouard Fritch

Il presidente della Polinesia francese, Edouard Fritch, è risultato positivo al Coronavirus appena tornato a Tahiti, tre giorni dopo un incontro con il presidente francese Emmanuel Macron. Fritch, 68 anni, ha cominciato ad avere i primi sintomi lo scorso sabato, accusando dolori articolari e un po’ di febbre. Nel suo soggiorno a Parigi una settima prima, Fritch ha anche incontrato il premier francese Jean Castex e il ministro d’Oltremare Sébastien Lecornu, fino a lunedì 5 ottobre, quando ha visto anche il ministro degli Interni Gérald Darmanin. Il presidente della Polinesia si era sottoposto a un tampone prima della partenza, ma era ancora risultato negativo.

Leggi anche: