Scuole chiuse in Campania? Per De Luca è una «notizia sbagliata» – Il video

Per il governatore la decisione presa dalla Regione è un’altra: «Fare didattica a distanza per 15 giorni per cercare di contenere l’onda di contagio»

Vincenzo De Luca ha negato di aver chiuso le scuole in Campania, accusando i media di aver diffuso una «notizia sbagliata». Il governatore, nel corso di una lunga diretta Facebook in cui, tra le altre cose, ha annunciato il coprifuoco in vista di Halloween, ha detto infatti che la decisione presa della Regione è un’altra: non già chiudere le scuole, ma «fare didattica a distanza per 15 giorni per cercare di contenere l’onda di contagio». Cosa cambi – al di là della retorica – per le famiglie costrette a tenere i figli in casa, in particolare quelli più piccoli che dovrebbero andare all’asilo, difficile dirlo.


Ma era davvero questa la priorità? «Non c’è una priorità quando hai quei numeri», si è difeso De Luca, «per contenere l’ondata servono tante decisioni che tutte insieme possono produrre il risultato». Sempre nel corso della diretta Facebook, il governatore ha chiesto ai cittadini campani di «comprendere la difficoltà delle scelte che prendiamo». Ma per quanto riguarda in particolare gli asili ha precisato che occorre «sollecitare il governo a concedere congedi parentali», affermando la necessità di «norme nazionali» per aiutare i genitori.

Video: Vincenzo De Luca / Facebook

Leggi anche: