Il deputato Marattin (Italia Viva) multato per un pranzo con amici. Lui si difende: «Sono debole anche io»

In un’intervista a RaiNews il parlamentare renziano ha detto che si trovava in camera a lavorare quando sono arrivati i carabinieri

«L’importanza di essere umani, e quindi imperfetti». Così il deputato di Italia Viva e presidente della commissione Finanze della Camera, Luigi Marattin, chiede scusa dopo essere stato sorpreso dai carabinieri mentre pranzava a casa con degli amici in violazione delle norme anti-Coronavirus. Un errore di giudizio, una mancanza «umana», sostiene Marattin, che su Facebook ha rivolto le sue scuse non solo alle forze dell’ordine, ringraziandole per il lavoro svolto, ma anche a chi si aspetta di più dalla dai propri rappresentanti. «Un parlamentare ha l’obbligo di dare il buon esempio e certamente così non è stato in questo caso», scrive Marattin, mentre a chi nei commenti nota che «in sostanza i ristoranti devono star chiusi perché c’è un rischio per la salute mentre un politico può fare pranzi-assembramento perché è umano», risponde laconico: «No, non può. Infatti deve essere multato quando sbaglia».


I fatti risalgono a ieri pomeriggio. Come spiega nel post le forze dell’ordine si sarebbero imbattute casualmente nel pranzo a casa del deputato mentre – scrive Marattin, che tiene a specificare che «non ha alcuna importanza se tale violazione riguardasse o meno il sottoscritto, visto che sono ovviamente responsabile di ciò che accade e di cui sono a conoscenza» – i carabinieri «erano alla ricerca di una violazione ben più grave in un appartamento della zona». Intervistato da RaiNews, Marattin ha aggiunto che si trovava in compagnia di altre cinque persone «su una terrazza», ma che quando sono arrivati i carabinieri «era in camera a lavorare» e che sarebbe stata la sua compagna ad invitare gli amici a casa. «Sono debole anch’io», ha detto.

L’IMPORTANZA DI ESSERE UMANI, E QUINDI IMPERFETTI. Ieri pomeriggio nella mia abitazione a Roma si è registrata una…Posted by Luigi Marattin on Monday, March 29, 2021

Da sapere:

Leggi anche: