Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Eurovision, «squalificato» il cantante israeliano che ha baciato Cattelan Ben David. Il conduttore: «È stato ok, nessun problema». Poi la rettifica

Il percorso di Ben David alla kermesse si era comunque concluso: nella seconda semifinale di ieri sera non è riuscito ad accedere alla serata finale prevista per sabato 14 maggio

Rettifica ore 16.32 | 14 maggio: Nella mattina del 14 maggio l’Eurovision ha diffuso una nota spiegando che si è trattato solo di un errore di traduzione. Il cantante israeliano non è stato realmente squalificato, vi spieghiamo tutto in questo articolo. Michael Ben David è il cantante che Israele ha scelto come rappresentante per l’Eurovision Song Contest. Con la sua I.M ha partecipato alla seconda semifinale della rassegna musicale senza riuscire però a qualificarsi per l’ultima serata. Nonostante il suo percorso all’Eurovision sia chiaramente concluso, durante una conferenza stampa con i conduttori è stata diffusa la notizia che Ben David è stato comunque squalificato. Il motivo? Durante lo show ha baciato Alessandro Cattelan. Il conduttore però ha spiegato che per lui non c’è stato nessun problema, anzi: «Il bacio è stato ok, è un ragazzo che era lì per cantare e divertirsi ma davvero nessun problema».  Stessa linea anche per Laura Pausini: «È stata un’incursione allegra e divertente, lui è un ragazzo fantastico». Cattelan ha poi giustificato il gesto spiegando che magari si è trattato solo di un momento di euforia dovuto a un po’ di alcool: «Magari aveva bevuto due bicchieri».


https://www.youtube.com/watch?v=XgXjPUsjx4Y

Leggi anche: