Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’Europa fa la spesa in Italia: acquisti per oltre 250 milioni

Sono sempre più i club stranieri che pescano in Serie A, portando via i migliori talenti del nostro calcio a suon di milioni

L’erba del vicino è sempre più verde, o almeno quella dei nostri. Anche se, in questo caso sembra essere un bene. Perché se le squadre di Serie Abig e non – sono in condizioni di pianificare diverse operazioni di mercato (di primo piano e non), gran parte del merito è dei nostri ‘vicini’. Vale a dire le big (ma non solo) degli altri campionati europei, che economicamente navigano in acque decisamente migliori dei club italiani e ormai da tempo attingono dal nostro campionato per prelevare a suon milioni i migliori prospetti prodotti in Serie A. Quest’anno sono già stati spesi oltre 250 i milioni versati da società straniere per accaparrarsi i migliori talenti del calcio italiano sul calciomercato. Ecco chi ha sborsato di più.


Premier League

Kalidou Koulibaly con la maglia del Chelsea. credit: @ChelseaFC

Dall’Inghilterra sembrano aver preso di mira la Serie A. Da inizio luglio infatti dalla Gran Bretagna sono arrivati ben 110 milioni per operazioni di mercato. La più costosa è quella che ha portato Koulibaly dal Napoli al Chelsea per 40 milioni. Sul secondo gradino del podio invece c’è il West Ham che per ora ha pagato 36 milioni il cartellino di Scamacca dal Sassuolo. Damsgaard ha lasciato la Sampdoria per trasferirsi al Brentford, portando ben 18 milioni nelle casse blucerchiate. Anche Hickey ha fatto le fortune del Bologna, accettando anche lui il Brentford che ha versato 22 milioni agli emiliani. Soltanto Perisic non è costato nulla al Tottenham: l’ex Inter infatti si è trasferito a Londra a parametro zero.


Bundesliga

ANSA | Matthijs de Ligt con la maglia del Bayern Monaco

Anche in Germania hanno puntato forte su campioni della Serie A. Il Bayern Monaco infatti è riuscito a strappare de Ligt alla Juventus con un’offerta da 70 milioni. L’Eintracht Francoforte invece ha pagato 10 milioni per acquistare a titolo definitivo il cartellino di Hauge dal Milan. Il Wolfsburg invece ha pescato dalla rosa del Bologna, con Svanberg che ha fatto le valigie in cambio di 8 milioni.

Liga

ANSA | Nahuel Molina durante la sua presentazione con l’Atletico Madrid

In Spagna hanno deciso di puntare su una delle rivelazioni della scorsa stagione. L’Atletico Madrid ha fatto di tutto per arrivare a Molina dell’Udinese, che piaceva molto anche alla Juventus: alla fine però a spuntarla sono stati gli spagnoli, che hanno acquistato il terzino dell’Udinese per 20 milioni. Muriqi invece ha lasciato la Lazio per trasferirsi al Maiorca, portando 10 milioni nelle casse del club biancoceleste.

Ligue 1

ANSA | Artur Theate in una delle ultime apparizioni con la maglia del Bologna

Soltanto due in Serie A da parte dei francesi. Si tratta di Theate, difensore che aveva convinto diverse big italiane a fare un sondaggio con il Bologna. Alla fine però a spuntarla è stato il Rennes, piombato sul giocatore con un’offerta da 19 milioni che ha immediatamente convinto i rossoblu a lasciarlo partire. Oltre all’ex rossoblu, anche Viti dell’Empoli si trasferirà in Ligue 1: i toscani hanno trovato l’intesa per la cessione a titolo definitivo del difensore al Nizza per 15 milioni.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: