Coronavirus, le Olimpiadi di Tokyo 2020 verso il rinvio a fine anno

La prima ipotesi è uno slittamento entro 4 settimane, ma i giochi potrebbero essere posticipati alla fine dell’anno

Alla fine arriva anche questo, il rinvio – non la cancellazione, ma il rinvio sempre entro l’anno – delle Olimpiadi di Tokyo 2020 a causa della pandemia di coronavirus. Sarebbe questa la decisione dell’esecutivo del Comitato internazionale olimpico riunitosi in teleconferenza oggi, 22 marzo, secondo quanto riporta l’Ansa citando ambienti sportivi internazionali. La prima ipotesi è uno slittamento entro 4 settimane.

«Tokyo 2020 non risolve nessun problema o aiuta nessuno, perciò la sua cancellazione non è in agenda», sostengono al comitato olimpico internazionale. «Sarebbe prematuro rinviare le Olimpiadi di Tokyo», aveva detto in un’intervista al New York Times il presidente del comitato olimpico internazionale Thomas Bach in questi giorni.

In copertina EPA/Kimimasa Mayama | Il campione olimpico giapponese Tadahiro Nomura, a destra, e la campionessa olimpionica di wrestling Saori Yoshida con la Fiamma Olimpica.

Il parere degli esperti:

Leggi anche: