Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Comunali a Roma, Beppe Grillo trasforma Virginia Raggi in centuriona (in polemica con Roberta Lombardi)

«Più in alto voli, tanto più piccoli sembreranno quelli che non possono farlo», scrive il fondatore del M5s lanciando una frecciatina alla pentastellata Lombardi e ai detrattori interni al Movimento

«Più in alto voli, tanto più piccoli sembreranno quelli che non possono farlo. Virginia, vai avanti con coraggio!». Con queste parole il fondatore del M5s Beppe Grillo ha lanciato il proprio supporto all’attuale sindaca di Roma Virginia Raggi, alla ricerca di un secondo mandato in vista delle prossime elezioni comunali del 3 e 4 ottobre. Oltre al fotomontaggio in cui la prima cittadina della Capitale viene raffigurata come una centuriona, tra le righe del post di Grillo viene lanciata una frecciatina implicita alla pentastellata Roberta Lombardi, attualmente assessora alla Transizione ecologica e alla Trasformazione digitale del Lazio, che negli ultimi giorni aveva attaccato Raggi con alcuni messaggi inviati nelle chat del M5s, contestando la gestione dei rifiuti nella Capitale: «Gli effetti di quanto fatto in questi anni non si vedono ancora», aveva scritto Lombardi, aggiungendo che, a suo dire, «la sindaca (Raggi) pensa più alla carriera che alla propria forza politica».


Lo scontro tra Raggi e Lombardi sulla scia di quello tra Grillo e Conte

Ma lo scontro tra Raggi e Lombardi non è nuovo, ma va avanti da anni, da ben prima che Raggi venisse eletta sindaca di Roma. Nel corso degli anni non sono mancati attacchi e alcuni riavvicinamenti. Ma tra le due, alla fine, sembra sempre prevalere la linea dello scontro. Un “conflitto” che però ricalca la tensione interna tra il fondatore Grillo e l’ex premier Giuseppe Conte, ora a capo del Movimento. Lombardi, infatti, si è sempre schierata a favore dell’ex premier, contestando al “padre nobile” del M5s il «metodo padronale» nella gestione del M5s.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: