Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

IoApro rilancia: «Da domani blocco stradale fino al ritiro del Green pass per i lavoratori». Poi fa marcia indietro

Una manifestazione simile era stata organizzata anche lo scorso 27 settembre, con scarsi risultati

Prima l’annuncio di un blocco stradale per domani, 12 ottobre, poi la marcia indietro. L’iniziativa era stata lanciata su Telegram dal movimento IoApro, uno dei cui leader, Biagio Passaro, è stato arrestato ieri per gli scontri avvenuti a Roma in occasione della manifestazione No Green pass. Il blocco stradale, che doveva durare fino al ritiro del provvedimento che prevede l’obbligo di Green pass per tutti i lavoratori, è stato poi rinviato a data da destinarsi. «Munirsi di viveri e coperte» si leggeva nel post di IoApro, che ben presto è rimbalzato in moltissime chat dei manifestanti No Green pass e che invitava «tutti i cittadini liberi a partecipare e a sostenere» l’iniziativa. Una manifestazione simile era stata organizzata anche lo scorso 27 settembre, ma con scarsi risultati.


Leggi anche: