L’Umbria non è più rossa, svolta sovranista: trionfa la leghista Tesei. Staccato di 20 punti Bianconi, bocciato l’asse M5s-Pd

La candidata del centrodestra ha superato il 57%. La sconfitta preannunciata dal boom dell’affluenza: alle 23 è stata del 64,42%

Il centrodestra ha nettamente vinto in Umbria, la senatrice leghista Donatella Tesei ha sconfitto l’imprenditore Vincenzo Bianconi, travolgendo con 20 punti di vantaggio l’inedita coalizione che vedeva insieme il Pd e il M5s per la prima volta, forse l’ultima, una competizione elettorale.


La candidata del centrodestra strappa un «risultato straordinario» con il 57,53%, contro il 37,50% del suo avversario.

Il Pd si ferma al 22,36%, mentre il Movimento 5 Stelle crolla al di sotto del 10% (con il 7,42%). «Se la Lega risultasse avere il doppio dei voti del Pd, qualcuno nel governo dovrebbe ritenersi abusivo – ha detto a caldo Matteo Salvini – Avete votato e scelto la libertà a nome di 60 milioni di italiani. Perché i signori Conte, Di Maio, Renzi e Zingaretti che sono momentaneamente e abusivamente occupanti del Governo nazionale i giorni sono contati».

I voti alle due coalizioni/Dipartimento affari interni e territoriali
Le preferenze ai singoli partiti/Dipartimento affari interni e territoriali
Le preferenze ai singoli partiti/Dipartimento affari interni e territoriali

La spallata del centrodestra in Umbria c’è dunque stata: si tratta del primo test elettorale dopo la nascita del governo Conte 2. La foto della coalizione di governo a Narni non sembra essere bastata alla coalizione di maggioranza, soprattutto stando all’attuale divario di voti tra i primi due candidati.

Credits video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev – agenziavista.it/La Lega festeggia in Piazza Italia, a Perugia, la vittoria alle regionali

Erano otto i candidati per la successione di Catiuscia Marini, dopo la caduta della sua giunta con i Dem travolti dallo scandalo Sanitopoli. E il capogruppo Pd in Senato Andrea Marcucci è stato il primo ad analizzare la sconfitta: «Il matrimonio tra Pd e M5S in Umbria mette in evidenza tutti i limiti di alleanze costruite all’ultimo minuto e senza contenuti».

Credits video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev – agenziavista.it

Segui la diretta:

02.10 - 28 ottobre

La sesta proiezione Swg per il TgLa7 conferma il dato negativo per il Movimento 5 Stelle, fermo all’8,2%.

01.55 - 28 ottobre

Dati parziali: scrutinate 253 sezioni su 1005. Donatella Tesei ha il 58,32% e Vincenzo Bianconi il 36,74%.

01.40 - 28 ottobre

Il responsabile del Pd in Umbria Walter Verini ha commentato: «Se non ti rinnovi, paghi. Poi c’è la questione morale che ha investito i nostri vertici»

01.16 - 28 ottobre

Il segretario della Lega Salvini continua a commentare il risultato elettorale.

01.16 - 28 ottobre

Vincenzo Bianconi si presenta davanti alla stampa dopo la sconfitta elettorale: «Lo rifarei anche se le possibilità di vincere erano poche. Mi prendo la responsabilità della sconfitta».

01.06 - 28 ottobre

Il sito del quotidiano Il Messaggero ha pubblicato delle dichiarazioni (ufficiose) di Matteo Renzi: «Avevo ragione. Il patto con i 5 Stelle non funziona. E poi l’attacco al presidente del Consiglio: Conte è un boomerang, non ha tocco magico».

01.04 - 28 ottobre

Dopo le notizie riportate dal Financial Times su Giuseppe Conte, è arrivata una nota di Palazzo Chigi.

00.53 - 28 ottobre

Quinta proiezione del sondaggio Swg per il TgLa7. Ecco i risultati

00.52 - 28 ottobre

Il candidato del centro-sinistra Vincenzo Bianconi ha telefonato alla senatrice Donatella Tesei “per congratularsi” per la vittoria alle elezioni regionali in Umbria.

00.48 - 28 ottobre

Il Movimento 5 Stelle ha commentato la sconfitta in Umbria definendo il patto civico con il Pd un ‘esperimento che non ha funzionato’.

00.39 - 28 ottobre

Quarta proiezione Swg per il TgLa7. Lega al 37,3% e Fratelli d’Italia al 10,4%. Movimento 5 Stelle sotto il 10%, mentre il Pd guadagna qualcosa rispetto all’ultima proiezione. Ecco i risultati

00.38 - 28 ottobre

Il segretario della Lega Salvini attende di intervenire in diretta: è nel comitato elettorale di Donatella Tesei a Perugia, ma in un altro luogo rispetto al comitato in cui c’è Giorgia Meloni. Assente dal capoluogo umbro invece il leader di Forza Italia.

00.35 - 28 ottobre

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha commentato il risultato elettorale: «Dovrebbe essere la prima volta di una doppia cifra a livello regionale».

00.25 - 28 ottobre

Il segretario del Pd Nicola Zingaretti ha detto: «La sconfitta alla Regione Umbria dell’alleanza intorno a Vincenzo Bianconi è netta (…) Ovviamente rifletteremo molto su questo voto e le scelte da fare, voto certo non aiutato dal caos di polemiche che ha accompagnato la manovra economica del governo».

00.24 - 28 ottobre

Il fondatore di Forza Italia Silvio Berlusconi ha affermato che ora «il centrodestra ha il diritto-dovere di governare».

00.16 - 28 ottobre

Terza proiezione Swg per il TgLa7: Lega e Fratelli d’Italia insieme sfiorano il 50%. Il Pd si ferma al 19,8%, mentre il Movimento 5 Stelle sono al di sotto del 10%. In particolare, la Lega al 37%,5 Fdi al 10,1% e FI al 5,2%. Il Pd al 19,8, il M5S all’8,5% e la Lista Bianconi al 3,2%.

00.09 - 28 ottobre

“E’ una sconfitta evidente, che non avrà conseguenze sul governo, ma impone una riflessione ben più approfondita sulle alleanze”. Così Andrea Marcucci, capogruppo Pd al Senato analizza il risultato elettorale. “Il matrimonio tra Pd e M5S in Umbria mette in evidenza tutti i limiti di alleanze costruite all’ultimo minuto e senza contenuti. Mi auguro che in vista delle prossime regionali, il Pd discuta meglio con i territori se sia o meno il caso di presentarsi in coalizione. Meglio misurare il rapporto col M5s al governo e solo dopo decidere cosa fare”.

00.06 - 28 ottobre

Matteo Salvini si presenta davanti ai giornalisti con Donatella Tesei. «Se si votasse domani, ci sarebbe lo stesso risultato in tutta Italia. Un presidente del Consiglio che dice che il voto degli umbri conta poco o niente è un omino» ha detto il segretario del Carroccio attaccando il presidente del Consiglio.

23.56 - 27 ottobre

Donatella Tesei al 57%, Vincenzo Bianconi al 37,5%, Claudio Ricci 3,2. E’ quanto stima la prima proiezione del voto in Umbria diffusa dalla Rai, che certifica il trend verso la vittoria del centrodestra alle Regionali.

23.50 - 27 ottobre

Alle 23.50 secondo la prima proiezione Swg per il TgLa7 (con una copertura del 6%) Donatella Tesei ha il 60% e Bianconi il 33,3%. Ma soprattutto la Lega (38,5%) insieme a Fratelli d’Italia (11%) arriva a sfiorare il 50% delle preferenze degli elettori in Umbria mentre il Pd crolla.

23.52 - 27 ottobre

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha commentato su Facebook: Espugnata la roccaforte della sinistra, ora liberiamo l’Italia.

23.40 - 27 ottobre

Il vice-presidente di Forza Italia Antonio Tajani si congratula con Donatella Tesei.

23.30 - 27 ottobre

Secondo le prime proiezioni flash di Swg per TgLa7 la distanza tra i primi due candidati è superiore a 20 punti. Ecco le forchette, che vedono Donatella Tesei tra il 56,6% e 60,6% dei voti.

23.28 - 27 ottobre

Giacomo Portas (Italia Viva), ex deputato Pd: «Prima il Pd, prima Zingaretti abbandonano l’alleanza con i M5s meglio sarà per il centro sinistra e per tutto il Paese. I M5s ci stanno portando alla rovina».

23.18 - 27 ottobre

Matteo Salvini posta una foto insieme alla ‘sua’ candidata presidente Donatella Tesei

23.16 - 27 ottobre

Secondo il sondaggio Swg per il TgLa7 sulle intenzioni di voto la Lega resta il partito più votato con il 33,6%, in lieve calo rispetto a una settimana fa.

23.02 - 27 ottobre

Il segretario della Lega è arrivato a Perugia nel comitato elettorale di Donatella Tesei: «A occhio abbiamo fatto un’impresa storica. Sono felice».

23.00 - 27 ottobre

Secondo i primi exit poll del consorzio Opinio per la Rai, Donatella Tesei raccoglie una stima dei voti che varia dal 56,5% al 60,5%. Vincenzo Bianconi, candidato del patto civico Pd-M5s, si aggira tra il 35,5% e il 39,5% delle preferenze.

Leggi anche: