Borrelli “positivo al coronavirus” dice Dagospia: è già in isolamento. Bertolaso ricoverato al San Raffaele

Dopo aver avvertito i primi sintomi, il capo della Protezione Civile ha lasciato subito la sede in via Vitorchiano a Roma

Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile, ha accusato questa mattina sintomi febbrili mentre era in corso la riunione del comitato operativo. Secondo il sito Dagospia sarebbe attualmente positivo, sebbene giorni fa fosse risultato negativo al Coronavirus. La conferenza stampa con l’aggiornamento sui dati sull’epidemia in Italia, che inizialmene era stata rinviata, è stata tenuta dai direttori Agostino Miozzo e Luigi D’Angelo.

https://twitter.com/DPCgov/status/1242853532308516864

Dopo aver accusato i primi sintomi Borrelli ha lasciato subito la sede del Dipartimento della Protezione Civile in via Vitorchiano a Roma. Dal Dipartimento hanno spiegato comunque che: «Si continuerà a garantire la massima operatività e, anche per il tramite dell’Ufficio Stampa, a diffondere le informazioni disponibili sull’emergenza in atto».

Bertolaso ricoverato al San Raffaele

L’ex capo della Protezione civile Guido Bertolaso aveva rivelato nella giornata di ieri, 25 marzo, di essere positivo al Coronavirus. Ora, si apprende da alcune fonti, sarebbe stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano. Solo pochi giorni fa Bertolaso aveva accettato l’incarico come consulente della Regione Lombardia per guidare il progetto dell’ospedale negli spazi della Fiera di Milano.

Il parere degli esperti:

Leggi anche: