Sono 1.431 i pazienti guariti in un giorno, ma crescono i morti per Coronavirus: 760 da ieri, quasi 14 mila vittime in Italia – Il bollettino della Protezione civile

Aumenta la crescita dei pazienti guariti e dimessi. Crescono anche le vittime, per un totale di 13.915

Il bollettino del 2 aprile

Sono cresciuti di quasi 5 mila i casi di Coronavirus in Italia, per un totale di 115.242. Secondo l’ultimo bollettino presentato dal Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, Le vittime nel Paese sono cresciute di 760, per un dato complessivo di 13.915. I pazienti guariti e dimessi in totale sono 18.278, 1.431 in più rispetto a ieri, quando erano 16.847.

Al momento il totale dei pazienti positivi è 83.049, in aumento di 2.477 nelle ultime 24 ore. Di questi 4.053 sono in terapia intensiva, 28.540 sono ricoverati con sintomi e 50.456 si trovano in isolamento domiciliare.

Ieri e oggi a confronto

Ieri, nelle singole regioni, i casi di persone positive al Covid-19 erano i seguenti: 25.765 in Lombardia, 11.489 in Emilia Romagna, 8.224 in Veneto, 8.470 in Piemonte, 3.456 nelle Marche, 4.432 in Toscana, 1.483 a Trento, 1.112 a Bolzano, 2.645 in Liguria, 2.758 nel Lazio, 1.976 in Campania, 1.206 in Friuli Venezia Giulia, 1.756 in Puglia, 1.211 in Abruzzo, 864 in Umbria, 1.544 in Sicilia, 675 in Sardegna, 540 in Valle d’Aosta, 610 in Calabria, 225 in Basilicata e 131 in Molise.

L’andamento dei nuovi contagi negli ultimi 10 giorni

I pazienti positivi nelle regioni

In base ai dati ufficiali della Protezione civile, il numero di persone al momento positive al SARS-CoV-2 è così distribuito di regione in regione:

I casi (totali) provincia per provincia

Il parere degli esperti:

Leggi anche: