Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, la foto di Bolsonaro ricoverato: immagine vera, ma decontestualizzata

La foto è vera, ma la notizia è falsa. Ecco perché

Circola sui social un’immagine del presidente brasiliano Jair Bolsonaro che, associata alle recenti notizie sulla sua positività al SARS-CoV2, viene facilmente inserita in tale contesto. Il problema è che non è stata scattata in questi giorni. Ad accorgersene per primi i colleghi di Facta.

Nella foto, riproposta il 7 luglio, vediamo Bolsonaro su un letto d’ospedale. Ma la stessa era stata pubblicata già nel settembre 2019 dai media brasiliani. Lo staff che cura il profilo Facebook del presidente è la fonte originale della stessa immagine:

«L’Ospedale Stella Vila Nova informa che il Presidente della Repubblica, Jair Messias Bolsonaro, è al terzo giorno postoperatorio, rimane indolore, afebrile e senza disfunzioni organiche. Si è evoluto 12 ore fa con movimenti intestinali lenti e distensione addominale, essendo sottoposto al passaggio di un sondino nasogastrico e all’introduzione della nutrizione parenterale (endovenosa). I test di laboratorio sono stabili»

Nota à Imprensa São Paulo, 11 de setembro de 2019.O Hospital Vila Nova Star informa que o Senhor Presidente da…

Gepostet von Jair Messias Bolsonaro am Mittwoch, 11. September 2019

Quando una foto è l’unica fonte

Il contesto reale è quello di una operazione chirurgica, di cui la foto documenta la convalescenza. Il Presidente soffriva infatti di una ernia addominale, dovuta ad altri interventi a cui Bolsonaro si è dovuto sottoporre per via di un attentato subito nel 2018, quando venne pugnalato durante un comizio elettorale. 

Episodio, che al di là delle personali antipatie politiche, dovrebbe suscitare in chi riporta le notizie una certa empatia verso la persona. Lo scetticismo di Bolsonaro riguardo alla pericolosità di Covid-19 non lo rende meritevole di essere esibito al pubblico ludibrio, con o senza immagini contestuali.

Del resto, come spesso riscontriamo nelle nostre analisi fotografiche, quando una immagine è l’unica fonte attorno a cui si ricama, spesso il risultato è una informazione distorta o del tutto falsa, che si regge solo sui nostri preconcetti ideologici.

Open.online is working with the CoronaVirusFacts/DatosCoronaVirus Alliance, a coalition of more than 100 fact-checkers who are fighting misinformation related to the COVID-19 pandemic. Learn more about the alliance here (in English).

Continua a leggere su Open

Leggi anche: