Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Napoli, piomba il Chelsea su Koulibaly: il difensore non andrà in ritiro

Il club londinese punta dritto il difensore del Napoli per rafforzare la difesa. Con de Ligt verso Monaco di Baviera e Skriniar a Parigi, è il senegalese il primo obiettivo

Il domino dei difensori comincia sempre più a prendere forma. E uno dei tre nomi sulla lista dei partenti dalla Serie A verso lidi esteri e maggiormente remunerativi è quello di Kalidou Koulibaly – insieme a Skriniar e de Ligt. Sul difensore senegalese del Napoli è piombato fortissimo il Chelsea che lo ha messo in cima alla lista dei desideri per rinforzare il pacchetto difensivo di Tuchel. Dall’Inghilterra si susseguono i rumors di un’offerta sul tavolo di 40 milioni di euro per il cartellino del calciatore in scadenza con il club di De Laurentiis nel 2023 e un contratto da 8 milioni l’anno.


Koulibaly non ha risposto all’offerta di rinnovo del Napoli da 6 milioni di euro per 5 anni, pubblicamente dichiarata dal ds Cristiano Giuntoli. E adesso, contrariamente a quanto si pensava, ha scelto di non recarsi a Dimaro, disertando dunque la convocazione di Spalletti che lo aveva inserito nella lista di giocatori da portare in ritiro. Anche dalla Francia rimbalzano delle parole del difensore sulla trattativa: «Chelsea? Lo confermerò più avanti, ma siamo sulla buona strada».


Offensiva e contromosse

Kalidou Koulibaly
ANSA | Kalidou Koulibaly durante Napoli-Lazio allo stadio Diego Armando Maradona

Un’offensiva quella del Chelsea figlia dell’accelerata del Bayern Monaco per de Ligt e del vantaggio accumulato dal PSG per Skriniar. I londinesi non si sono fatti trovare impreparati e hanno deciso di puntare dritto su Koulibaly anticipando i primi sondaggi della Juventus su di lui. Il Napoli attende sviluppi – e un’offerta formale sul tavolo – per poi capire come sostituire eventualmente il difensore. Intanto un primo rinforzo è stato messo a segno, con l’arrivo di Leo Ostigard, centrale del Brighton lo scorso anno in Serie A con il Genoa. Ma i nomi sulla lista di Giuntoli sono diversi, nonostante l’obiettivo dichiarato di provare fino all’ultimo a convincere Koulibaly ha continuare la sua avventura a Napoli, promettendo anche un futuro da dirigente.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: