Coronavirus, mascherine a 10 euro in stazione Centrale a Milano: «Non derubo nessuno, lo faccio per soldi» – Il video

A comprarle sono soprattutto «gli stranieri che hanno più paura degli italiani» di un’epidemia che, in pochissimi giorni, ha colpito il nostro Paese

Sono due i ragazzi che, fuori dalla stazione centrale di Milano, vendono mascherine «anti-Coronavirus» a 10 euro. Sotto la luce del sole, a pochi metri dai militari dell’Esercito italiano (che indossano tutti le mascherine, a differenza della polizia). E di clienti ne hanno parecchi: in poche ore, anche in nostra presenza, le hanno vendute tutte. «Lo faccio per soldi, non sto derubando nessuno» ci spiega un giovane venditore pur essendo consapevole che, forse, quella mascherina «non è affatto utile visto che l’aria passa allo stesso». L’importante, aggiunge, è che «alla gente faccia effetto e che quindi si venda». Insomma tutta una questione economica.

Chi le compra

A comprarle sono soprattutto «gli stranieri che si spaventano più degli italiani» di un’epidemia che, in pochissimi giorni, ha colpito il nostro Paese. Durante le nostre riprese, infatti, in tanti si sono fermati ad acquistare quelle mascherine, ormai introvabili nelle farmacie, così come le soluzioni in gel per igienizzare le mani (ieri andate a ruba nei supermercati, presi d’assalto).

Su internet prezzi alle stelle

Ma c’è anche chi, a pochi metri di distanza, le vende a un prezzo più basso: «Solo 2 euro, questo non è business, aiuto le persone» ci dice un ragazzo. E guai a far notare che forse si tratta di un’azione di sciacallaggio: «Non bisogna scandalizzarsi visto che su internet i prezzi sono ben più alti».

E, in effetti, il Codacons ha denunciato il fatto che i prezzi delle mascherine sono aumentati in modo vertiginoso: +1700% per le mascherine e +650% per i prodotti igienizzanti come l’Amuchina.

 Open | Alcune delle mascherine vendute online

Come documentato da Open, si passa da 10 a oltre 200 euro per una mascherina online. Prezzi lievitati all’improvviso: tutta colpa del coronavirus.

Foto e video di Fabio Giuffrida per Open

Il parere degli esperti

Leggi anche: