Coronavirus, marea umana in Bangladesh: «100mila» persone violano il lockdown per il funerale di un imam – Le immagini

Poliziotti impotenti davanti a una folla di queste dimensioni: «Le persone sono arrivate a ondate». Il Paese da 168milioni di abitanti ha imposto un blocco a livello nazionale dal 26 marzo

Una marea di fedeli impossibile da contenere anche per le forze dell’ordine più organizzate. Siamo a Sarail, sottodistretto orientale del Bangladesh. Qui, decine di migliaia di persone, spinte dalla loro fede, hanno totalmente ignorato le misure anticontagio, hanno sfidato il blocco imposto a livello nazionale, e sono scese in strada per prendere parte ognuno ai funerali di un importante predicatore islamico del posto. La paura di essere infettati dal Coronavirus è dunque passata in secondo piano rispetto al desiderio di partecipare a una cerimonia religiosa che riguardava tanti. Eppure la polizia aveva stabilito insieme alla famiglia di Jubayer Ahmad Ansari che solo 50 persone avrebbero potuto partecipare alla cerimonia funebre, proprio a causa dell’alto rischio di diffusione del Covid-19.


A nulla è servito l’intervento degli agenti. Il capo della polizia locale Shahadat Hossain ha raccontato che i poliziotti erano praticamente impotenti davanti a una folla di queste dimensioni, riunitasi per omaggiare il predicatore e capo seminarista morto a 55 anni. «Le migliaia di persone – ha spiegato – sono arrivate a ondate». Stando agli organizzatori, si è trattato di circa 100mila persone. Secondo un collaboratore del primo ministro Sheikh Hasina, Shah Ali Farhad, i partecipanti al funerale erano addirittura più di 100mila.

È dal 26 marzo che il Bangladesh ha imposto un blocco a livello nazionale parallelamente alla diffusione del Coronavirus. Secondo gli ultimi dati diffusi dal dipartimento della Salute, il numero di casi è al momento di circa 2.200 pazienti, mentre il bilancio delle vittime è salito a 84. C’è da capire ora se una concentrazione tanto alta di persone ha peggiorato il quadro e l’andamento del contagio nel Paese da 168 milioni di abitanti.

Immagine in evidenza: Twitter

Il parere degli esperti:

Leggi anche: