Il calendario del lockdown di Pasqua. Spostamenti nelle seconde case, visite ai parenti e negozi chiusi: come cambiano le regole fino al 6 aprile

Dalle zone rosse e arancioni regionali, alla chiusura Nazionale. Ecco le misure che riguarderanno l’Italia nei prossimi giorni

Ancora cinque giorni e poi l’Italia entrerà nuovamente in sostanziale lockdown. Dal 3 al 5 aprile, tutto il Paese scatteranno le regole da zona rossa, a prescindere dal colore assegnato con l’ultima ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza. Fino a venerdì dunque, le varie Regioni continueranno a seguire le regole delle zone a colori, con l’Italia divisa ancora da arancione e rosso, ma già senza zone gialle, come prevedibilmente accadrà fino a maggio, secondo le ipotesi sul nuovo decreto Covid.


Dal 29 marzo al 2 aprile

Da domani, martedì 30 aprile, passeranno in fascia arancione Abruzzo, Basilicata, provincia autonomia di Bolzano, Lazio, Liguria, Molise, Sardegna, Sicilia e Umbria. In questa fascia è prevista la riapertura delle scuole fino alla terza media e dei negozi. Mentre bar e ristoranti continueranno a rimanere chiusi con la possibilità dell’asporto, fino alle 18 per i bar, e alle 22 per i ristoranti, e il domicilio. Riguardo agli spostamenti, sarà vietato uscire dal proprio comune. Mentre è consentito lo spostamento una volta al giorno verso un’altra abitazione per far visita a parenti e amici in un massimo di due persone adulte insieme a minori di 14 anni. Nelle zone rosse, invece, rimarranno chiusi anche i negozi.

Dal 3 al 5 aprile

Durante il sabato pre-festivo, Pasqua e Pasquetta, tutta l’Italia sarà in zona rossa. Vietato dunque spostarsi se non per motivi di lavoro, salute e urgenza. Consentito invece un solo spostamento, una volta al giorno, in un massimo di due persone verso un’altra abitazione per far visita a parenti e amici.

Il 6 aprile

Da martedì 6 aprile le Regioni torneranno ad applicare le fasce di rischio, con i soliti cambi, o permanenze, nella stessa zona colore secondo il monitoraggio sui dati del venerdì precedente. Dal 7 aprile invece entrerà in vigore il nuovo decreto con le nuove misure fino al 30 aprile.

Seconde case

Le Faq del governo sulle seconde case in zona arancione, rossa, e anche durante il lockdown pasquale prevedono che ci si possa spostare verso seconde abitazioni, sia dentro che fuori Regione. Lo spostamento dovrà però avvenire solo con il proprio nucleo familiare. Tuttavia, per le seconde case in affitto, lo spostamento sarà possibile solo per quelle prese prima del 14 gennaio 2021. Alcune Regioni, attraverso ordinanze locali, hanno però vietato alcuni di questi spostamenti. Le Regioni che hanno imposto una stretta sono: Sardegna, Campania, Toscana, Sicilia, Alto Adige e Valle d’Aosta.

Da sapere:

Leggi anche: