Fazio, esordio su Rai2 con 1,9 milioni di spettatori e 8,2% di share. Salvini: «Conta i suoi milioni, che pena»

«Matteo Salvini non c’è più e riparto da Rai2 più sereno», aveva detto il conduttore poco prima di tornare sugli schermi

Che tempo che fa, il programma di Fabio Fazio arrivato alla diciassettesima edizione, ha esordito ieri sera su Rai2. In casa Rai l’apertura della nuova stagione è stata giudicata ottima: share dell’8,2% e 1 milione 907mila  spettatori. Fazio ha raddoppiato l’ascolto che la rete aveva ottenuto in prime time una settimana fa, vincendo per numeri assoluti il confronto con i competitor di Canale 5 e La7.

«Matteo Salvini non c’è più e riparto da Rai2 più sereno», aveva detto il conduttore intervistato su Radio Capital a pochi giorni dall’ingresso sulla rete (in precedenza il programma era ospitato da Rai1), riferendosi ai «100 attacchi» nei suoi confronti portati avanti dalla Lega.

«In quest’anno ho imparato molto – spiega – sono in Rai da 36 anni ed è stata una bella lezione perché ti accorgi di quelli che improvvisamente non ti sono più amici, quelli che fanno finta di non averti visto. Si impara a capire che devi cavartela da solo».

«Fazio conta i suoi milioni e festeggia. Citando Cocciante, “che pena mi fa…”», aveva commentato da parte sua l’ex vicepremier, in vista del ritorno della trasmissione. La querelle intorno allo stipendio di Fazio ha animato lo scontro tra i due per tutta la durata del governo gialloverde.

Leggi anche