Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Serie A, la top 10 degli acquisti più costosi dell’estate

Tanto mercato a parametro zero per la Serie A, ma anche diversi nuovi volti sono arrivati in Italia. Scopriamo i più costosi

Il gong sul calciomercato è scattato alle ore 20:00 di giovedì 1° settembre. Fine di tutte le trattative e ora la parola passa solo ed esclusivamente al campo. Quello italiano è stato il secondo mercato più ricco d’Europa, nonostante il calo evidente rispetto alle scorse stagioni. Una gara tra “poveri” con Bundesliga e Liga visto lo strapotere irraggiungibile della Premier League che è riuscita a spendere solo questa estate oltre 2 miliardi di euro. Ma scopriamo la top 10 degli acquisti più costosi della Serie A in questa sessione di calciomercato – secondo i dati Transfermarkt.


10. Kostic – Juventus / Alvarez – Sassuolo

https://twitter.com/juventusfc/status/1557654965006602241

Pari merito al decimo posto per il trasferimento di Kostic alla Juventus che ha versato nelle casse dell’Eintracht Francoforte 12 milioni di euro più sei di bonus. Stesso discorso per Augustin Alvarez arrivato a Sassuolo dal Penarol per la stessa cifra.


9. Dodo – Fiorentina

Domilson Cordeiro dos Santos, noto al mondo del calcio come Dodô è il nuovo acquisto della Fiorentina, il più costoso dell’estate. I Viola hanno versato infatti nelle casse dello Shakhtar 14,5 milioni di euro più 3,5 di bonus, regalando il terzino richiesto da Vincenzo Italiano.

8. Zambo Anguissa – Napoli

Un acquisto quello del centrocampista camerunese diventato definitivo in questa estate si calciomercato dopo il prestito con diritto di riscatto fissato lo scorso gennaio dal club di De Laurentiis con il Fulham. Il Napoli ha versato nelle casse dei londinesi 15 milioni di euro.

7. Rasmus Hojlund – Atalanta

Il grande colpo in prospettiva dell’Atalanta di Gasperini si chiama Rasmus Hojlund, attaccante classe 2003 dello Sturm Graz. Per assicurarsi il talento danese, il club bergamasco ha investito ben 17 milioni di euro. Una cifra importante, ma non la più alta spesa dall’Atalanta in questa estate di calciomercato.

6. Hassane Kamara – Udinese

L’Udinese difficilmente pecca nella programmazione, per questo dopo la cessione di Destiny Udogie al Tottenham, si è voluta assicurare il talento del Watford Hassane Kamara pagando al club “di famiglia” 19 milioni di euro. Entrambi i calciatori rimarranno in prestito nelle rispettive squadre la prossima stagione, nel 2023 verrà ratificato il turnover sulla fascia bianconera.

5. Kim Min-jae – Napoli

Il dopo Koulibaly, ceduto al Chelsea, è coreano e arriva dal Fenerbahce. Kim Min-jae è arrivato al Napoli per 20 milioni di euro, con il club di De Laurentiis che ha versato per intero la clausola rescissoria presente nel contratto con i turchi.

4. Merih Demiral – Atalanta

Anche il turco è diventato solo questa estate ufficialmente un nuovo giocatore dell’Atalanta, dopo il prestito dello scorso anno dalla Juventus. il club bergamasco ha investito 20 milioni di euro per regalare a Gasperini il pilastro della sua difesa.

3. Ederson – Atalanta

Sul gradino più basso del podio si piazza Ederson, una delle rivelazioni della scorsa stagione in Serie A. L’Atalanta ha dovuto versare 21 milioni di euro, bonus compresi, per convincere la Salernitana a cedere il suo miglior talento.

2. Charles De Ketelaere – Milan

Al secondo posto si piazza il gioiello belga del Milan: Charlese De Ketelaere. Il Milan ha fatto davvero di tutto per strappare al Bruges il centrocampista ventunenne. Una trattativa durata quasi un mese che più di una volta è sembrata sul punto di saltare. Poi i 32 milioni di euro versati dai rossoneri hanno chiuso ogni discorso e fatto arrivare a Milano il nuovo talento da modellare.

1. Gleison Bremer – Juventus

Lo scettro di Re del calciomercato 2022 va al difensore brasiliano Gleison Bremer, per cui la Juventus ha versato nelle casse dei “cugini” del Torino 41 milioni di euro più 8 di bonus.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: